Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Finale Russia 2018, a Mosca alle cinque ora italiana di affronteranno Francia e Croazia, Mbappé contro Modric, i due giocatori più rappresentativi delle due nazionali, in odore di pallone d’oro in caso di vittoria della nazionale di appartenenza.

Una finale storica per la Croazia, alla prima finale mondiale in assoluto, neanche la Jugoslavia aveva raggiunto questo risultato. Modric e compagni sono sfavoriti ma, come la pressione può togliere energie, può anche fornirle in abbondanza. Perché se adesso la Croazia ha una squadra di altissimo livello, fra quattro anni potrebbe non avere quest’occasione.

D’altra parte abbiamo la Francia, la squadra più giovane del torneo, con altissimo tasso tecnico e, anche per gli uomini di Deschamps, questa finale può dirsi storica. Dopo le vittorie nei mondiali di Francia 1998 e negli europei di Belgio e Paesi Bassi nel 2000, è poi arrivata l’era (si fa per dire) di Domenech: eliminazione al mondiale di Corea e Giappone con zero punti, eliminazione ai quarti dell’europeo di Grecia nel 2004, finale mondiale persa nel 2006, un punto in euro 2008, disastro totale nel 2010. E la partita di oggi potrebbe essere la vera rinascita.

Questo è tutto quello che c’è da dire su questa partita, si può aggiungere qualche piccola statistica: sono cinque i precedenti tra Francia e Croazia, con tre vittorie per i Bleus (nel 1998, 1999 e 2000) e due pareggi (2004 e 2011); due di questi cinque precedenti tra Francia e Croazia si sono disputati in grandi tornei internazionali, in caso di vittoria transalpina Deschamps sarebbe il terzo giocatore a vincere la Coppa del Mondo sia come giocatore che come allenatore, in ognuna delle ultime tre finali della Coppa del Mondo si sono giocati i tempi supplementari.

Di seguito le probabili formazioni: Francia (4-2-3-1) Lloris, Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez; Pogba, Kanté; Matuidi, Griezmann, Giroud; Mbappé.

Croazia (4-2-3-1) Subasic, Vrsaljko, Strinic, Lovren, Vida; Rakitic, Modric; Brozovic, Perisic, Mandzukic; Rebic.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi