" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

I ragazzi di Inzaghi, ben messi in campo, tengono bene il campo. Nella ripresa il solito Piatek sblocca la gara. Espulso Pulgar

Embed from Getty Images

l Bologna perde 1 a 0 contro il Genoa, nel match della 4^ giornata di Serie A. La partita del Marassi è piuttosto equilibrata, anche non bellissima. Nel scondo tempo il solito Krzysztof Piatek sblocca la gara. Da segnalare la bella coreaografia anche in memoria delle vittime del Ponte Morandi.

Non inizia nel migliore dei modi la gara di Destro: il centravanti del Bologna, dopo 100 secondi, viene sanzionato con un cartellino giallo per una rude scivolata su Bessa. I ragazzi di Inzaghi, compatti, cercano di far quadrato anche se la partita, molto tattica, fatica a decollare. Complici anche i tanti contrasti in mezzo al campo.

Al 15′ gli ospiti protestano per un contatto Okwonkwo – Biraschi in area. Per l’arbitro non è rigore. Al 18′ risponde il Genoa con un colpo di testa di Piatek: palla fuori. Ancora di testa, al 33′, il Genoa sfiora la rete con Gunter. Palla a lato. Al 40′ Hiljemark cerca gloria con una buona conclusione dall’interno dell’area: la traiettoria rimane bassa, ma viene fatta preda da Skorupski. Poco dopo ci prova ancora Piatek: si oppone con i piedi Skorupski.

Al 50′ Pulgar va a sbattere contro un avversario al limite, la carambola premia Mattiello, che scocca il mancino: conclusione a lato

Embed from Getty Images

di un paio di metri. Ballardini, poco contento, cambia: dentro Lazovic e Kouamé, per Hiljemark e Pandev. Al 64′ ci prova Pulgar da fuori: palla larga e senza troppe pretese. Il 69′ la partita si sblocca. Piatek si mette in proprio e batte Skorupski: è 1 a 0.

Corre subito ai ripari Inzaghi: dentro Orsolini per González. Al 74′ punizione proprio di Orsolini: la conclusione non è angolata, ma potente. Salva tutto Marchetti con un colpo di reni. Dentro anche Santander. Nel finale il Bologna attacca a testa bassa ma non riesce a trovare il gol anche perché Pulgar perde la testa e viene espulso. Vince il Genoa. Ancora una sconfitta per il Bologna.

Il tabellino della gara:

GENOA (3-5-2): Marchetti; Biraschi, Spolli, Gunter; Romulo, Mazzitelli (dal 33′ st Pereira), Hiljemark (dal 12′ st Lazovic), Criscito; Bessa; Pandev (dal 16′ Kouamè), Piatek.

A disposizione: Vodisek, Radu, Lapadula, Kouamé, Rolon, Lazovic, Dalmonte, Pereira, Lakicevic, Omeonga, Medeiros, Zukanovic. 

Allenatore: Ballardini.

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Gonzalez (dal 25′ st Orsolini), Danilo, De Maio; Mattiello, Poli (dal 24′ st Svanberg), Pulgar, Dzemaili, Dijks; Destro (dal 33′ st Santander), Okwonkwo.

A disposizione: Da Costa, Santurro, Orsolini, Nagy, Santander, Krejci, Mbaye, Valencia, Corbo, Svanberg, Calabresi, Falcinelli.

Allenatore: F. Inzaghi.

Reti: al 24′ st Piatek

Ammonizioni: Destro, Dijks, Gonzalez, Dzemaili

Espulsioni: Pulgar

Arbitro: Banti

Assistenti: Vivenzi, Villa

 
Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami