Tabellino:

TORINO-GENOA 2-1 
Goal: Kouamé – 36’, Ansaldi – 47’, Belotti – 50’
TORINO (3-4-3) 
Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri (Aina), Meité (Baselli), Rincon, Ansaldi; Zaza, Belotti, Iago Falque (Parigini).
Allenatore: 
Mazzarri.
Embed from Getty Images
GENOA (3-5-2) 
Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Romulo, Hiljemark (Lapadula), Sandro (Pandev), Bessa, Lazovic; Piatek (Gunter), Kouamé.
Allenatore: 
Juric squalificato, Murgita.
Arbitro: 
Mariani di Aprilia.
Ammoniti:
Romulo, Biraschi, Bessa,Meité, Nkoulou, Zaza. Espulsi Romulo doppia ammonizione.

Pagelle Torino:

 

SIRIGU 6: giornata abbastanza tranquilla. Incolpevole sul goal di Kouame.

IZZO 6: il grande ex, dignitoso.

NKOULOU 6,5: preciso e attento.

DJIDJI 7: Dalla sua parte non si passa.

DE SILVESTRI 5,5: non rende come a solito in fase di spinta

OLA AINA 6,5: bravo a proporsi in attacco, poco concreto sotto porta

MEITE 7: strapotere fisico e buone doti tecniche. Baselli 6,5: entra bene.

RINCON 5: da ex sente parecchio la partita, penalizzato.

ANSALDI 7: è tornato quello di inizio stagione, pendolino.

IAGO FALQUE 7: elegante, si procura anche il rigore che vale la vittoria.

ZAZA 5,5: inconcludente.

BELOTTI 6,5: partita di sacrificio, soddisfazione per il rigore segnato.

 

MAZZARRI 6,5: Non sbaglia i cambi e centra la vittoria con l’uomo in più.

 

Embed from Getty Images

 

 

Pagelle Genoa:

RADU 6,5: intervento spettacolare riuscito su colpo di testa di Belotti a colpo sicuro.

BIRASCHI 6: regge l’urto.

ROMERO 6,5: il migliore della difesa rossoblu.

CRISCITO 6: puntuale, sbaglia poco.

ROMULO 4,5: espulsione dovuta, ingenuo.

HILJEMARK 6,5: combattente, esce sfinito.

SANDRO 5: si vede che non è al meglio, causa il rigore.

BESSA 6,5: serve l’assist per Piatek e batte l’angolo per il goal di Kouamè

LAZOVIC 5,5: giornata poco brillante.

KOUAME 7: goal alla Inzaghi e solito lavoro sporco per la squadra.

PIATEK 6,5: sostituito da Murgita abbandona il campo dopo aver colpito la traversa

GUNTER 6,5: grinta e sostanza.

 

MURGITA 5: tirare fuori Piatek al trentesimo del primo tempo è stato un errore pesante.

 

 

 

Highlights:

 

 

Print Friendly, PDF & Email