Il Santa Maria la Carità non sbaglia, al Comunale la gara termina 3-2

Il Santa Maria la Carità non sbaglia, al Comunale la gara termina 3-2

 

In una giornata grigia e piovosa va in scena nell’impianto di Santa Maria La Carità il ventitreesimo turno del Campionato di Promozione Girone B , la capolista ospita il San Sebastiano di mister Borrelli.

Mister Durazzo cambia poco rispetto alla vittoriosa trasferta in quel di Sant’Anastasia Russo prende il posto di De Caro e ad Apuzzo le chiavi del centrocampo in coppia con Blasio , tridente fisso con Talia, Formisano e Farriciello.

Il San Sebastiano risponde con Granata,Esposito,Laino,Amendola,Romano,

Annunziata, Veneruso, Manzo, Abate,Pignatelli,Konate

Primi minuti di gara e la formazione di casa non sembra essere in palla con molte uscite dal basso errate e difficoltà ad imporre il ritmo.

La squadra ospite tiene strette le fila e non dà molti spazi né tempo alla Capolista di dettare il gioco , al 12’ però su un traversone dalla sinistra ci pensa lui Farriciello che di testa insacca .

Nemmeno il tempo di esultare che il San Sebastiano pareggia i conti , dopo due giri di lancette Inserra si invola su un pallone vagante ribatte con i pugni , la palla carambola ad un avversario che dai 20 m pesca il Jolly e trova il momentaneo pareggio.

Passano i minuti e il Santa Maria La Carità fatica a trovare linee di passaggio pulite ma al 27’ azione magistrale dei padroni di casa , Talia parte dalla destra si accentra vede il taglio di Longobardi che apre il compasso e disegna per la testa di Farriciello che ringrazia e fa 2-1

Dopo tre minuti è ancora il Nueve a creare i pericoli maggiori , suggerimento dalla destra al limite dell’area di rigore a volo prova il gol della domenica , nulla di fatto la conclusione va vicina al montante

Quando la gara sembra volgere alla fine della prima frazione , a quattro minuti dal termine è ancora Inserra protagonista in negativo , su una palla lunga dal versante sinistro il portiere dei locali tenta l’anticipo ma colpisce Konate , per l’arbitro da due passi è penalty , finalizzato da Veneruso , 2-2

Dopo due minuti di extra time si va negli spogliatoi con il risultato di 2-2

De Caro è la prima mossa di Mister Durazzo che subentra a Longobardi , la squadra ospite ci crede e ce la mette tutta , alza l’intensità e al 54’ per poco non trova il vantaggio , Russo si invola sull’attaccante avversario e da centometrista pulisce la palla dalla linea della porta.

Dopo due minuti sono ancora gli ospiti ad andare vicini al vantaggio ,Inserra chiude bene gli spazi e sul suo palo devia in angolo.

Girandola di sostituzioni entrano Vollero, Falanga e Tarallo .

Al 71’ a Russo in versione attaccante giunge un pallone sporco da una doppia ribattuta , si coordina ma trova un attentissimo Granata tra i pali.

A sette dal termine ci pensa Tarallo a suonare l’ennesima sinfonia rossazzurra e a far esplodere il comunale , corregge un cross dalla destra e di testa fa 3-2

Negli ultimi 10 minuti recupero incluso , il San Sebastiano prova a ristabilire i conti ma nulla può alla prima della classe .

Dopo i tre fischi finali è ancora vittoria, l’aquila nel prossimo turno volerà in quel di Barano.

Responsabile Comunicazione – Eduardo Del Sorbo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Napoli, tentato suicidio nel carcere di Poggioreale, provvidenziale l’intervento degli agenti

Un detenuto italiano di 40 anni ha tentato il suicidio nel carcere di Poggioreale a Napoli. Affetto da grave depressione, era sotto stretta osservazione. La...

In Piemonte si vota anche per le regionali

Nella Regione Piemonte l'8 e 9 giugno, in concomitanza con le Europee, si voterà anche per il rinnovo del consiglio regionale e in 801 Comuni piemontesi ci saranno pure le Amministrative.

Domotica 2024: come la tecnologia trasforma le nostre case

Domotica 2024: come la tecnologia trasforma le nostre case e le nostre vite domestiche.

Giro D’Italia Roma ha un nuovo Imperatore vestito di rosa

  Giro D'Italia nell'ultima tappa di Roma è arrivata la consegna meritata del trofeo senza fine a Tadej Pogacar che con merito ha vinto la...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA