Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Gosens risponde a Lautaro Martinez: Inter-Atalanta finisce 1-1, nel finale meglio i bergamaschi con Handanovic che para il rigore di Muriel.

 

Conte conferma la formazione che vi avevamo anticipato, mentre Gasperini rilancia Zapata dal primo minuto dopo 3 mesi. Le due squadre partono a cento all’ora e Lukaku colpisce il palo esterno già al primo minuto, anche se il belga partiva da posizione irregolare. Al 4’ la coppia Lukaku-Lautaro colpisce ancora: l’ex Manchester United verticalizza per il Toro che infila il pallone sotto le gambe di Gollini. 6 minuti dopo la difesa interista lascia troppo spazio a Pasalic che calcia fuori con l’esterno sinistro. A metà tempo Lautaro Martinez fa partire un tiro-cross a pallonetto che supera Gollini ma non Palomino che salva quasi sulla linea. L’Atalanta non ci sta e aumenta la pressione nei minuti finali del primo tempo. La spinta dei bergamaschi culmina con il colpo di testa di Toloi respinto da Handanovic che compie una gran parata pur senza riuscire a trattenere il pallone. Il difensore atalantino sbaglia poi il tap-in e tutta la sua squadra chiede a gran voce il calcio di rigore che non viene concesso. Inter in vantaggio 1-0 all’intervallo. 

 

Embed from Getty Images

 

Nella ripresa l’Inter si abbassa sempre più riuscendo a ripartire sempre meno; al contrario la Dea prende coraggio e fa vedere il calcio ad altissima intensità a cui ha abituato. al 56′ il neo entrato Malinovsky servito da Gomez colpisce un palo clamoroso con un sinistro dal limite dell’area. 20 minuti dopo arriva il pareggio degli ospiti: segna Gosens che sorprende Candreva Handanovic con un sinistro ad incrociare al termine di un’azione rocambolesca. I padroni di casa non riescono a reagire neanche dopo il goal subìto tanto che l’unica chance del secondo tempo capita sul sinistro di Brozovic che esce centrale e viene bloccato facilmente da Gollini. All’87’ distrazione di Bastoni, perfetto fino a quel momento, che atterra Malinovsky in area, è calcio di rigore: dal dischetto Muriel calcia ad incrociare e Handanovic para. Il penalty respinto ridà nuova linfa ai padroni di casa che provano vincere con Borja Valero che calcia fuori in pieno recupero. La gara finisce 1-1.

 

Embed from Getty Images

 

(Fonte immagine in evidenza: pagina Facebook F.C. Internazionale)

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi