Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

IL SASSUOLO GIOCA MA L’INTER SEGNA

Conte sceglie il solito 3-5-2 con Darmian che la spunta su Ranocchia e D’Ambrosio per prendere il posto dello squalificato Bastoni; stesso 4-2-3-1 di sabato scorso per De Zerbi con Raspadori unica punta sorretta da 3 trequartisti. La prima occasione è per il Sassuolo con Djuricic che alza troppo la mira non dando problemi al portiere interista. Subito dopo Obiang ci va molto più vicino ma la palla esce di poco a lato. Al 10’ Ashley Young crossa per Lukaku che segna di testa l’1-0. L’Inter lascia giocare il Sassuolo così come fece mesi fa con lo Spezia: la squadra di De Zerbi tiene il pallone per lunghissimi tratti della gara ma punge poco nel primo tempo. Il destro di Traore esce centrale e viene bloccato facilmente da Handanovic. Sul finire di tempo il destro di Young termina in curva dopo la deviazione di un difensore avversario; vantaggio minimo per i nerazzurri all’intervallo. 

 

Embed from Getty Images

 

LA LU-LA REGALA LA DECIMA VITTORIA AI NERAZZURRI

Nella ripresa il copione della gara non cambia: il destro di Obiang viene neutralizzato senza troppi problemi dal capitano interista. Ci prova anche Djuricic che però chiude troppo il diagonale. In contropiede però al 67’ l’Inter raddoppia con la Lu-La: Lukaku verticalizza per Lautaro che fulmina Consigli con un bel mancino rasoterra. All’85’ il Sassuolo torna in partita col gran destro a giro di Traore che termina sotto l’incrocio dei pali. L’Inter avrebbe due chance per chiudere la gara ma prima Sanchez e poi Hakimi sprecano malamente. Il Sassuolo preme ma non sfonda, l’Inter vince ancora una volta soffrendo, avvicinandosi allo Scudetto.

 

Embed from Getty Images

 

(Fonte immagine in evidenza: pagina Facebook F. C. Internazionale)

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x