Stasera Parma-Inter è l’anticipo della 23ma giornata di Serie A; ducali tranquilli a metà classifica, nerazzurri chiamati alla riscossa.

 

Embed from Getty Images

 

Il Parma sta disputando un campionato al di sopra delle aspettative che lo vede posizionato al dodicesimo posto con 12 punti di vantaggio sul Bologna terzultimo. I ducali sono anche rinvigoriti dalla rimonta della settimana scorsa sul campo della capolista Juventus. Proprio per questo il tecnico D’Aversa sembra intenzionato a confermare in toto la formazione che ha strappato il pareggio all’Allianz Stadium. Saranno titolari anche l’ex Biabiany ed il difensore Bastoni che è in prestito proprio dai milanesi. Giocheranno i soliti tre in attacco: GervinhoInglese Biabiany.

 

Embed from Getty Images

 

L’Inter, come avvenuto veramente spesso nei primi mesi degli ultimi anni, attraversa un periodo di flessione. Nel 2019 in campionato i nerazzurri non hanno ancora vinto. L’ultima gara vinta è stata quella di Coppa Italia contro il Benevento, poi solo 3 pareggi (considerando anche lo 0-0 dei tempi regolamentari con la Lazio in Tim Cup) e 2 sconfitte. I meneghini devono assolutamente invertire la tendenza perché le dirette concorrenti per un posto nella prossima Champions League si stanno avvicinando sempre più: negli anticipi le due romane hanno conquistato i 3 punti portandosi a sole due lunghezze. Spalletti già l’anno scorso si è trovato in una situazione simile riuscendo a trovare le contromosse per uscire dalla crisi di risultati, vedremo se riuscirà a farlo anche in questa stagione. Il Parma, che tra l’altro ha vinto anche all’andata, è uno degli avversari peggiori da affrontare in questo momento. Mancherà ancora Politano che sconterà la seconda ed ultima giornata di squalifica, Borja Valero non recupera dall’infortunio, mentre Keita Baldé è stato convocato e potrebbe essere utilizzato nell’ultimo spezzone di gara. Torna Asamoah sulla fascia sinistra, sulla destra ballottaggio tra D’Ambrosio Cedric Soares col primo favorito. Al centro della difesa ci sarà ovviamente Skriniar che sembra molto vicino al rinnovo di contratto.

 

PROBABILI FORMAZIONI:

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Barillà; Gervinho, Inglese, Biabiany. All.: D’Aversa.

A disposizione: Frattali, Bagheria, Dimarco, Machin, Gobbi, Gazzola, Dezi, Stulac, Rigoni, Sprocati, Siligardi, Davordzie, Ceravolo.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Vecino, Brozovic; Joao Mario, Nainggolan, Perisic; Icardi. All.: Spalletti.

A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Miranda, Cedric Soares, Dalbert, Gagliardini, Joao Mario, Candreva, Lautaro Martinez, Keita Baldé.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email