Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

GRAN PRIMO TEMPO DELL’INTER

Entrambi gli allenatori schierano le formazioni annunciate: 3-5-2 per Conte con Vidal a centrocampo e Young sulla sinistra, 4-4-2 per Pirlo con Morata e Ronaldo in attacco. Prima chance per la Juventus col sinistro di Rabiot respinto da Handanovic, sul prosieguo dell’azione Ronaldo segna ma il goal viene annullato per fuorigioco. Al 13’ Barella crossa per Vidal che segna di testa il goal dell’ex con un bell’inserimento. Il cileno ha sul piede la palla del 2-0 ma calcia alto. Buon momento per l’Inter che insiste col destro di Brozovic bloccato da Szczesny. Poco dopo metà tempo Lukaku tira a giro, Szczesny respinge e Lautaro si mangia il goal di destro. Nerazzurri ancora pericolosi: Lukaku fa a sportellate con Bonucci e Chiellini prima di servire Lautaro che calcia fuori di poco. L’Inter gioca bene ma è troppo molla al momento della conclusione: Lukaku calcia debolmente tra le braccia del portiere della Juve. Il primo tempo si chiude 1-0.

 

Embed from Getty Images

 

VIDAL-BARELLA SCHIANTANO LA JUVENTUS

Al 52’ l’Inter raddoppia: lancio geniale di 60 metri di Bastoni per Barella che batte Szczesny con una conclusione potente sotto la traversa. 8 minuti dopo il colpo di testa di Mckennie viene bloccato da Handanovic. I nerazzurri tornano avanti grazie ad un contropiede ben orchestrato che porta alla conclusione a lato di Brozovic. Lautaro Martinez potrebbe chiudere la gara con un’azione personale ma il suo tiro non prende giro a sufficienza per andare a bersaglio. La Juve prova il forcing finale ma Handanovic si supera sul destro angolato di Chiesa; una splendida Inter batte 2-0 una brutta Juve. 

 

Embed from Getty Images

 

(Fonte immagine in evidenza: pagina Facebook F. C. Internazionale)

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x