Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

Juve Stabia e Cavese, Giovani in campo per la solidarieta’

La sindrome di Rett è una grave malattia neurologica, che colpisce nella maggior parte dei casi soggetti di sesso femminile. La malattia è congenita, anche se non subito evidente, e si manifesta durante il secondo anno di vita e comunque entro i primi quattro anni. Colpisce circa un bambino su 10.000. Si possono osservare gravi ritardi nell’acquisizione del linguaggio e nell’acquisizione della coordinazione motoria. Spesso la sindrome è associata a ritardo mentale grave o gravissimo. La perdita delle capacità di prestazione è generalmente persistente e progressiva. La sindrome di Rett provoca gravi disturbi a molti livelli, rendendo chi ne è affetto dipendente dagli altri per tutta la vita. Prende il nome da Andreas Rett, il professore di origine austriaca, che per primo la descrisse nel 1966.

All’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli reparto di Neuropsichiatria Infantile mancano i posti letto per curare queste bambine e le liste d’attesa sono lunghissime. Spesso i genitori sono costretti a rivolgersi a ospedali fuori regione come in Toscana, Lombardia, o addirittura rivolgersi a strutture private pagando di tasca propria. Le bambine, periodicamente, devono effettuare degli esami specifici perché assumono degli antiepilettici e, spesso anche un banale esame di routine diventa quasi impossibile effettuarlo a causa delle lunghe attese. Ecco perché queste “dolci mamme guerriere” sono scese in campo chiedendo alla Sanità Campana almeno altri 4 posti letto da integrare a quelli già presenti in reparto.

La SS Juve stabia sarà accanto a queste mamme ed ha organizzato un evento benefico di raccolta fondi. Nasce così, attraverso l’associazione ‘Diamoci una Mano’ Onlus in collaborazione con la SS Juve Stabia e AOU Federico II di Napoli con il patrocinio del Comune di Castellammare di Stabia, l’idea di una partita solidale. Il giorno 05/01/2019 alle ore 9.30 presso lo Stadio Comunale “R. Menti” Juve Stabia e Cavese (categoria Berretti) e successivamente Juve Stabia Staff – Rappresentativa Amm.ne Comunale di C. mare di Stabia, si sfideranno ma soprattutto raccoglieranno fondi per questa causa nobile.

Il ricavato sarà devoluto interamente all’ Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli reparto di Neuropsichiatria Infantile per l’acquisto di ausili ospedalieri come bilance, polisonnografia, strumenti necessari per effettuare esami di vitale importanza per le bambine.

La solidarietà va condivisa con tutti…unendo le forze è possibile raggiungere infiniti risultati! E allora…Tutti al Menti, come la Curva San Marco che sarà vicina con il suo tifo! Ti aspettiamo!

Ciro Novellino, ufficio stampa Settore Giovanile Juve Stabia

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi