Register
A password will be e-mailed to you.

Juve Stabia, El Ouazni, il piccolo Faraone

Bruno El Ouazni, umilta’ e rapidita’ in zona goal, una delle bellissime scoperte di questo campionato, uno dei colpi silenzioni della dirigenza Stabiese:

Continuano i focus sui calciatori della Juve Stabia ed oggi vogliamo parlare del Faraone, Bruno El Ouazni, il cognome assomiglia molto a quello celebre del giocatore della Roma e chissa’ se in un futuro…
Torniamo al Presente, Bruno, come tutti lo chiamano e’ arrivato a Castellammare di Stabia, dalla vicino Ercolano, giocatore che nel Campionato Dilettanti, ha fatto benissimo graffiando varie volte le difese avversarie. Il giocatore fin dai primi giorni a Fiuggi ha subito dimostrato di aver un grande attaccamento alla maglia ed ha immediatamente legato con la piazza. Giocatore simpatico e sempre sorridente ma che in campo mostra una maledetta ed esagerata voglia di vincere.
In questa prima parte di stagione, Paponi sta facendo da titolare ma a lui non chiamatelo riserva, perche’ lo score ed i goal che sta realizzando sono sempre dei capolavori. Il piu’ bello e’ quello della notte di Caserta, dove allo Stadio Pinto, un goal da Alieno, spezzava i sogni della Casertana di Gaetano Fontana, quello piu’ importante , il goal realizzato a Trapani, perche’ la gara del Provinciale era uno scontro diretto e quel punto puo’ valere tantissimo nell’economia del campionato. Giocatore d’aria di rigore, che si ispira a Ronaldo il Fenomeno ma che dentro la penalty box sembra un piccolo David Trezeguet arrivato al Romeo Menti.
Umilta’, spirito di sacrificio, insomma un giocatore completo che fin dal primo momento si e’ messo a disposizione del gruppo di Fabio Caserta che sta apprezzando molto le sue qualita’ di giocatore e di uomo. La Stagione della Juve Stabia, passa anche attraverso le sue giocate, attraverso i suoi goal, sempre belli e mai banali come un vero Faraone.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi