Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

Juve Stabia- Sicula Leonzio, Testa o Croce?

La Juve Stabia per provare a scappare . La Sicula Leonzio per provare a risalire la china. È questo il tema della sfida del Romeo Menti di Castellammare di Stabia tra le Vespe Gialloblu che sfideranno i Leoni di Lentini caduti in letargo. Sfida di tanti ex come raccontato in precedenza. Ripa è sicuramente il nome più gettonato ma occhio anche a Francesco Marano, calciatore Stabiese che sfiderà ancora una volta i suoi colori. Gammone, Esposito e Polverino vanno a chiudere il cerchio degli ex. Non ci sarà Paolo Bianco, anche lui passato per Catania come Fabio Caserta e legato da una profonda amicizia con il Direttore delle vespe Ciro Polito. Per lui sarebbe stato un meraviglioso Amarcord con vecchi amici di tante battaglie in campo ma purtroppo per lui, guarderà da casa questa partita . Le vespe vengono dalla meravigliosa vittoria sulla Sirena contro il Trapani firmata Adriano Mezavilla mentre la Sicula Leonzio arriva dalla Clamorosa sconfitta dello Stadio Nobile contro la Reggina. Testa o Croce? I Siciliani verranno a Castellammare consapevoli di non attraversare un buon periodo e proveranno a giocare con due risultati su tre a disposizione, le vespe invece devono per forza fare la voce grossa e vincere per restare in testa alla classifica per continuare a far sognare il suo popolo . Tra poche ore il Manto Erboso sarà giudice sovrano di questa sfida affascinante che arriva da lontano.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi