Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

Juventus vs Atletico Madrid: halma o squadra a trazione anteriore? Le possibili chiavi tattiche di mister Allegri.

Juventus vs Atletico Madrid: ritorno alla difesa a tre?

Manca sempre meno a quella che si preannuncia la gara più importante della stagione in casa Juventus. Il ritorno contro l’Atletico Madrid deciderà l’andazzo del resto della stagione, che potrebbe di fatto, in caso di risultato negativo, chiudersi con qualche mese di anticipo.

Tanti gli interrogativi per Max Allegri, che dovrà rinunciare per infortunio sia a Barzagli che a De Sciglio. Quali sono quindi le possibili chiavi tattiche per il tecnico ex Milan?

Embed from Getty Images

Anzitutto, è parso in grande spolvero Leonardo Spinazzola: dopo l’impatto contro il Bologna in Coppa Italia, si è riconfermato contro l’Udinese. C’è un problema però: il ragazzo, così come Cancelo, difetta ancora nella fase difensiva. Allegri lo vede più come ala che effettivo terzino.

Considerando quindi l’impossibilità di schierare almeno uno tra De Sciglio e Alex Sandro, quest’ultimo squalificato, non è da escludere totalmente l’impiego della difesa a tre (con Rugani al posto di Caceres?). A riportarlo in mattinata è Il Giornale.

Juventus vs Atletico Madrid: e Dybala sta in panca?

Difesa a 3 o a 4? Non è l’unico dubbio per Madama, con un Allegri che sta valutando anche per attacco e centrocampo. Tenendo conto della presenza indubbia di CR7 e Pjanic, resta da capire chi altro giocherà.

Emre Can è apparso in grande spolvero nelle ultime uscite e sembra aver smaltito l’infortunio che lo aveva tenuto fermo per più di un mese. Ballottaggio tra Matuidi e Bentancur quindi, col primo favorito per la maggiore esperienza in campo europeo.

Embed from Getty Images

Bernardeschi e Dybala invece? Il primo, a ben pensarci, potrebbe essere una delle soluzioni anche a centrocampo, come mezzala. L’impiego dell’ex Fiorentina in quella zona del campo liberebbe un posto in più nell’assetto avanzato per l’argentino, che potrebbe giocare a quel punto dal primo minuto insieme a Mandzukic ed il già citato Cristiano Ronaldo. 

Nel frattempo recupera Douglas Costa, anche se il brasiliano non ha chances di partire dal primo minuto. A gara in corso però potrebbe rivelarsi una mossa decisiva, magari in campo nell’ultima mezz’ora o, parlando con lungimiranza, nei supplementari.

Fonte immagine principale: Pagina Facebook ufficiale della Juventus 
Print Friendly, PDF & Email