Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Una Juve Stabia imbottita di riserve perde col Potenza 2-1 ed esce dalla Coppa Italia Serie C; non serve il goal di Mastalli.

Juve Stabia Potenza,  dopo il 4-0 della seconda giornata di campionato, si incrociano di nuovo oggi in Coppa Italia Serie CCaserta sceglie il solito 4-3-3 ma concede riposo a molti titolari: Mezavilla gioca nell’inedito ruolo di difensore centrale, a centrocampo tornano Viola Vicente, in attacco Di Roberto Sinani agiscono ai lati di El Ouazni. 4-3-3 anche per Raffaele. Iniziano forte gli ospiti, Guaita crossa per Genchi che spedisce fuori di testa, dopo neanche 3 minuti di gioco. Al 7′ i rossoblù vanno in vantaggio, Guaita tira dal limite, Venditti respinge e Leveque segna in tap-in; gara in salita per le VespePotenza vicino al raddoppio col colpo di testa di Genchi che finisce di poco largo. La Juve Stabia si iscrive alla partita solo alla mezzora grazie ad una punizione ben calciata da Di Roberto e deviata in angolo da un difensore avversario posizionato vicino al palo. All’ultimo minuto del primo tempo ci prova Sinani con un destro velleitario bloccato facilmente da Breza. Si va a riposo sullo 0-1.

 

 

Ad inizio ripresa tripla chance per i rossoblù: punizione di Matera respinta ancora una volta male da Venditti con palla che rimane pericolosamente nell’area stabiese, la difesa respinge il secondo tiro, mentre il terzo tentativo è alto. Insistono ancora gli ospiti, sulla sinistra Giron serve Genchi che calcia di precisione, para Venditti. La Juve Stabia non riesce a reagire e finisce per subire il secondo goal in contropiede. Al 26′ è 2-0 per il Potenza grazie al goal di Panico che insacca a porta vuota dopo una bella azione tutta di prima. Al 40′ i campani riaprono la gara, Melara crossa per Mastalli che insacca di testa; non è un caso che i padroni di casa abbiano trovato il goal grazie alla giocata di 2 titolari. Inutile il forcing finale della Juve Stabia, il Potenza vince 2-1.

Sul risultato finale ha pesato molto la scelta di Caserta di rinunciare a parecchi titolari; ora i gialloblù si dovranno concentrare solo sul campionato, mentre il Potenza avanza agli ottavi di finale.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi