Forse definirle tettoie è eccessivo, anche se il compito doveva essere quello. Ecco che cosa succede quando le cose si fanno senza criterio

Chiaramente realizzate in barba ad ogni regola, nella tempesta di ieri hanno creato non pochi problemi. Tante “tettorie” sono state divelte dal forte vento e hanno causato danni, andando successivamente a sbattere nelle prime cose che trovavano lungo il volo. E la fortuna ha voluto anche in questo caso che non ci scappasse il morto.

Altre foto di Castellammare

Foto e video durante la tempesta

Nelle foto che seguono, si vede una tettoria che è volata per almeno 50 metri lungo via Grotta San Biagio a Castellammare e si è abbattuta sulla facciata di un palazzo di via Galeno, all’altezza del secondo passaggio a livello della Circumvesuviana.

Foto “tettoia” volante Castellammare di Stabia

Print Friendly, PDF & Email