Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Napoli-Acireale, Foggia-Castellammare. I ricordi di Cristian Agnelli.

Arrivò a Castellammare di Stabia quasi per caso e poi con gli anni è diventato una bandiera del Foggia. Stiamo parlando di Cristian Agnelli, l’uomo del destino. Agnelli divenne la copertina della stagione. … perché realizzò due goal niente male. Uno contro il Napoli, l’altro contro l’Acireale in pieno recupero che regalò una salvezza impossibile alla truppa allenata da Salvatore Di Somma. Nell’ultimo turno di campionato della scorsa stagione il Foggia giocò a Castellammare ed in Sala Stampa, arrivò un emozionato Agnelli che ci parlò del suo passato. .

“Sono contento che i tifosi mi ricordano con tanto affetto. I goal contro Napoli ed Acireale sono delle emozioni che mi porterò per sempre.”

  • Dopo Acireale, molti tifosi dicevano facciamo Piazza Agnelli 95.

” Si, questa cosa mi ha sempre fatto piacere. Visto che sono in Sala Stampa, voglio salutare con affetto tutti i tifosi della Juve Stabia. Non sono venuto mai sotto la curva perchè non mi piacciono le manie di protagonismo ma davvero porto Castellammare nel cuore.”

Adesso Agnelli e’ il simbolo del Foggia ma siamo sicuri che i suoi goal, sono rimasti nel cuore di moltissimi tifosi della Juve Stabia.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    Ok No thanks