Register
A password will be e-mailed to you.

Ai nostri Microfoni, parla Giovanni La Camera, ex centrocampista della Juve Stabia e proprio il grande ex racconta le sue emozioni a tinte gialloblu:

Il tuo ricordo di Castellammare di Stabia?

Ho un gran ricordo della citta’,un bellissimo ricordo di Castellammare e degli Stabiesi, sono stato benissimo ed ho tanti amici.

La Juve Stabia di adesso, ha vinto il campionato. Che cosa ci puoi dire?

Credo che abbia vinto meritatamente e sono contento per Fabio Caserta per la società tutta e per la tifoseria di Castellamare. La Juve Stabia, merita altri palcoscenici

La vostra fu una stagione importante. Purtroppo terminata con lo scippo di Bassano. Fa ancora male quella ferita?

Si ,la nostra fu una stagione record .Vincemmo 11 derby su 12 e tanti miei compagni adesso militano in B. Mi fa male come andò a finire perché fu un ingiustizia e posso affermare che saremmo arrivati in fondo

Ti aspettavi Fabio Caserta trionfatore?

Mi aspettavo che Fabio diventasse bravo perché già da compagno vedeva le partite da allenatore e dava un contributo importante sia dentro che fuori dal campo

Un tuo giudizio sul Presidente Franco Manniello?

Credo che il Presidente Manniello sia da apprezzare. Lui e’ un tifoso e qualcuno per questo spesso lo ha giudicato ma io penso che proprio perche’ e’ tifoso fa di lui una persona vera e sono felice per lui

Ti senti ancora con qualche tuo compagno di quella avventura?

Si sono in contatto con quasi tutti i miei compagni di allora, eravamo davvero un grande gruppo questo ci ha permesso di arrivare fin dove siamo arrivati

I tifosi hanno apprezzato molto Giovanni La Camera, uomo e calciatore. Che cosa senti di dire alla Piazza?

Ringrazierò sempre i tifosi della Juve Stabia mi hanno fatto sentire un giocatore importante sono onorato di aver sudato e lottato su ogni pallone e credo che questo si sia visto. Io sono stato da Dio in campo e fuori ed era sempre un piacere giocare con quella tifoseria .Auguro a qualsiasi giocatore di giocare lì, il tifo è davvero il 12 esimo uomo in campo.

Per essere protagonisti anche in Serie B,secondo te cosa serve?

Non credo che serva cambiare tanto questi ultimi anni hanno dimostrato che la continuità è fondamentale e sicuramente arriveranno giocatori nuovi che daranno il
Loro contributo.La forza lì è lo zoccolo duro ,la società il
Mister e i giocatori che stanno lì da più tempo loro sono una garanzia.

Poi aggiunge, un saluto a tutti e forza Juve Stabia!

Si ringrazia Giovanni La Camera per il tempo concesso per questa intervista

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi