La Nazionale azzurra parte malissimo contro la Francia

La Nazionale azzurra parte malissimo contro la Francia, il racconto di StabiAmore 

La Nazionale femminile per il momento, ha voluto seguire la scia negativa di quella maschile, rimediando una goleada nella gara del suo esordio agli Europei contro la Francia. La squadra transalpina pure ha dimostrato di poter tenere il passo dei maschi, giocando un primo tempo sensazionale, con un gioco sulle fasce delle due esterne offensive, che ha letteralmente fatto girare la testa alle azzurre in difesa, ma anche a centrocampo, così tanto, che la trainer Milena Bertolini ha dovuto stravolgere il settore nevralgico nella ripresa, per evitare che il punteggio assumesse una dimensione imbarazzante. E infatti Martina Piemonte ha segnato il gol della bandiera e nel recupero avrebbe potuto realizzare anche il secondo, che avrebbe potuto migliorare il morale e la differenza reti, in un girone, nel quale il secondo posto è ancora raggiungibile, considerando che, le altre avversarie Belgio e Islanda hanno dimostrato nel confronto diretto, di essere alla portata delle azzurre. Quindi, nonostante il 5-1 a sfavore, si può sperare ancora di andare avanti in una manifestazione dove, oltre alla Francia brillante di stasera, hanno dimostrato qualità e forza le padrone di casa dell’Inghilterra e soprattutto Norvegia, Spagna e Germania, con Olanda e Svezia, un passettino indietro solo per aver pareggiato il confronto diretto.

Per la nazionale italiana ci si aspettava qualcosa in più dalla difesa, soprattutto dal portiere Giuliani e dal capitano Gama, ma se fosse entrata la prima palla gol della gara di Bonansea, che non ha saputo superare la sua compagna di club portiere della Juventus, forse avremmo assistito a tutto un altro tipo di partita. In fondo il calcio femminile, come quello maschile, è fatto di episodi e non c’è tecnologia fuori dal campo, che possa sovvertire determinati principi non scritti, per cui mi sembra giusto concedere alle azzurre la possibilità di rivalsa nelle prossime gare, prima di criticarle aspramente, proprio nei giorni in cui hanno raggiunto il traguardo agognato e importante del professionismo, alla pari dei paesi più avanzati dal punto di vista del genere femminile, come gli stati del Nord Europa e del Nord America.

Segui sul web

Foto Facebook Nazionale Italiana


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Inter vicino il rinnovo dell’allenatore Simone Inzaghi

Tra gli argomenti sul tavolo in casa dell'Inter c'è quello del possibile rinnovo dell'allenatore Simone Inzaghi. Infatti Tullio Tinti, agente di Simone Inzaghi, è...

Angri Pallacanestro finisce il rapporto sportivo con l’atleta Andrea Iannicelli

Angri Pallacanestro comunicato ufficiale L’Angri Pallacanestro asd comunica la fine del rapporto sportivo con l’atleta Andrea Iannicelli, dopo tre stagioni, di cui le ultime due...

Napoli, sorpresi 4 giovani con chiavi ed attrezzi per rubare

Nella notte tra il 9 ed il 10 giugno i carabinieri della stazione Napoli Marianella hanno denunciato quattro giovani per possesso di chiavi false. La...

Juve Stabia il ritiro 2024 a Capracotta

Juve Stabia la società del Presidente Andrea Langella sarà protagonista presso Capracotta per il ritiro estivo 2024 che apre in maniera ufficiale la stagione...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA