Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

Sampdoria travolgente contro un’Udinese in pratica mai in partita: quinto posto in classifica e grandi feste per Fabio Quagliarella, che entra nella storia del club e del campionato italiano per aver eguagliato Gabriel Batistuta: a segno in undici partite consecutive! Un record che l’argentino realizzò nel 1994-1995.

Primo tempo

Giampaolo schiera in difesa sulla corsia destra Bereszynski, al rientro dopo il lungo infortunio. Al centro, Colley si posiziona accanto ad Andersen, con Tonelli in panchina. Per il resto, in mezzo al campo non cambia nulla mentre il trequartista è Saponara, vista la squalifica di Ramirez. In attacco, dato l’infortunio di Caprari, occasione per Defrel accanto al capitano.

La partita è dura nella prima mezz’ora; non ci sono sbocchi per le squadre e, di conseguenza, neanche emozioni. Finché arriva l’episodio che la sblocca: accade al 31′e si tratta di un rigore netto assegnato alla Sampdoria per fallo di Behrami su Defrel. Per Quagliarella giunge quindi il momento di fare la storia e il capitano non sbaglia. E il bottino potrebbe ancora aumentare al 36′, ma il portiere ospite si oppone alla grande. La Sampdoria sfiora poi il raddoppio con Bereszynski, che impegna Musso con un insidioso tiro-cross (41′), e Colley che, su angolo di Murru, non inquadra la porta (44′).

Secondo tempo

Nella ripresa il copione non cambia: anzi, al minuto 11′ è di nuovo rigore per la Sampdoria, netto anche questo: Quagliarella calcia una gran punizione su cui è ancora bravo Musso a respingere, sulla sfera si avventa Murru che calcia a colpo sicuro ma il tiro è respinto dal braccio di Opoku. Dal dischetto Quagliarella trasforma e diventa capocannoniere momentaneo del campionato con 16 reti.

Non c’è partita e l’Udinese è ormai prossima al k.o. Al 16′ è Linetty che sbaglia il 3-0 con una classica conclusione nè tiro nè cross.

Ma il gol del centrocampista polacco è solo rimandato, perché al 23′ egli finalizza al meglio un assist di Saponara. La partita ha ormai ben poco da dire, a parte il nuovo esordio a Marassi di Gabbiadini che sostituisce Defrel (29′). E c’è gloria anche per lui, perché, pochi minuti dopo, realizza la quarta rete (33′). Curiosamente, Gabbiadini è tornato al gol contro l’Udinese, squadra contro la quale aveva giocato, e segnato, nell’ultima partita disputata a Marassi prima di andare al Napoli.

Nel giorno del record di Quagliarella e del nuovo esordio di Gabbiadini c’è anche spazio per un esordio assoluto: è quello del difensore brasiliano Tavares che, al minuto 32‘, rileva Murru.

Naturalmente, a risultato ampiamente acquisito, Giampaolo decide che è giunto il momento della standing ovation per Quagliarella, sostituito da Kownacki (40′). E il destino ha deciso che proprio a Napoli, nel prossimo turno, Quagliarella dovrà tentare di andare a segno per allungare ancora la striscia…

Il tabellino:

Sampdoria 4  Udinese       0

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Andersen, Colley, Murru (32′ s.t. Tavares); Praet, Ekdal, Linetty; Saponara; Defrel (29′ s.t. Gabbiadini), Quagliarella (40 ‘s.t. Kownacki).
A disposizione: Rafael, Belec, Vieira, Jankto, Leverbe, Regini, Ferrari, Tonelli.
Allenatore: Giampaolo.

Udinese (3-5-2): Musso; Opoku (32′ s.t. Zeegelaar), Ekong, Nuytinck; Larsen, Behrami (42′ p.t. Pussetto), Mandragora, Fofana, D’Alessandro; Okaka (31′ s.t. Lasagna), De Paul.
A disposizione: Perisan, Nicolas, Micin, Lasagna, Machis, Ter Avest, Pontisso, Iniguez, De Maio.
Allenatore: Nicola.
Arbitro: Massa di Imperia.
Assistenti: Prenna di Molfetta e Pagliardini di Arezzo.
Quarto ufficiale: Pillitteri di Palermo.
VAR: Pasqua di Tivoli.
Assistente VAR: Marrazzo di Frosinone.

Reti: p.t. 33′ Quagliarella rig.; s.t. 11′ Quagliarella rig., 23′ Linetty, 33′ Gabbiadini.

Note: ammoniti al 37′ p.t. Praet, all’8′ s.t. Nuytinck, al 10′ s.t. Opoku, al 16′ s.t. Okaka, al 25′ s.t. Mandragora per gioco scorretto, al 14′ s.t. Audero per comportamento non regolamentare; recupero 1′ p.t. e 3′ s.t.; terreno di gioco in non perfette condizioni.

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi