Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Prime indiscrezioni

Cinque esperti forensi dell’Istituto di medicina legale hanno effettuato l’esame autoptico sul corpicino del piccolo Yulen.

I medici legali hanno riscontrato un “trauma cranico grave” e “lesioni multiple coerenti con una caduta” – risultati che fanno ipotizzare che il piccolo possa essere morto il giorno stesso della caduta.

A riportarlo è il quotidiano spagnolo El Mundo.

Caduta rapida

Al momento del ritrovamento, il corpicino del piccolo aveva ancora le braccia alzate ed era completamente ricoperto di terra.

Probabilmente, durante la caduta, cumuli di terreno si sono staccati  dal pozzo e hanno sommerso il piccolo.

La posizione del corpo di Yulen, al momento del ritrovamento, farebbe pensare che si sia trattata di una caduta estremamente rapida.

É in corso un’indagine avviata dall’autorità giudiziaria al fine di determinare l’esatta dinamica della tragedia e le eventuali responsabilità di quanto accaduto.

Lutto cittadino

Il Comune di Malaga osserverà tre giorni di lutto in onore di Yulen; lo ha reso noto in un tweet il sindaco della città, Francisco de la Torre.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi