" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Domani al “Camp Nou” di Barcellona si gioca Barcellona – Inter. I nerazzurri sapranno fronteggiare i campioni di Spagna?

 

Il Barcellona non è partito benissimo in stagione: in campionato i catalani sono solo quarti in classifica avendo collezionato finora già due sconfitte oltre ad un pareggio e quattro vittorie, mentre in Champions League hanno pareggiato a Dortmund giocando peggio dei tedeschi. Nonostante ciò, si tratta comunque di una sfida molto difficile per i nerazzurri. I blaugrana devono fare i conti con diversi infortunati: non convocati UmtitiJordi Alba Ansu Fati, mentre sono in lista Messi DembeleMessi, mai in goal contro l’Inter, oggi ha partecipato a quasi tutta la seduta di allenamento cosa che non ha fatto Dembele, in ogni caso entrambi difficilmente saranno in campo dall’inizio.

 

Embed from Getty Images

 

L’Inter è attesa da una settimana cruciale: le gare contro Barcellona Juventus sono i primi test contro top team e ci diranno quali possono essere le reali ambizioni della squadra di Conte. I nerazzurri hanno brutti precedenti sia con il Barcellona con cui ha vinto solo nel 2010 (3-1 a Milano) che al Camp Nou, dove in Champions League non sono mai usciti vincitori non riuscendo a segnare neanche un goal. Le due squadre si sono incontrate anche l’anno scorso nel girone: all’andata, in Spagna finì 2-0 per gli uomini di Valverde, mentre a San Siro finì 1-1. Per l‘Inter visto il pareggio contro lo Slavia Praga, sarebbe opportuno almeno un pareggio contro un avversario almeno temibile se non proibitivo. La notizia l’ha data oggi Conte in conferenza stampaLukaku non ci sarà a causa di un leggero affaticamento muscolare che si porta dietro da una decina di giorni. L’allenatore ed il belga hanno deciso insieme di non correre rischi. Rispetto alla gara contro la Sampdoria rientrano nella formazione titolare anche GodinD’Ambrosio Barella.

 

Embed from Getty Images

 

PROBABILI FORMAZIONI:

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Firpo; De Jong, Busquets, Rakitic; Perez, Suarez, Griezmann. All.: Valverde.

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, Skriniar, De Vrij; D’Ambrosio, Barella, Brozovic, Sensi, Asamoah; Sanchez, Lautaro Martinez. All.: Conte.

A disposizione: Padelli, Berni, D’Ambrosio, Ranocchia, Bastoni, Lazaro, Biraghi, Vecino, Gagliardini, Borja Valero, Politano, Esposito.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami