Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

PRIMA CATEGORIA-Incredibile ma vero. Il Cara Mineo cade col Pro Ragusa, il Portopalo espugna Vizzini e si presenta come la nuova capolista del girone G. E’ una domenica ricca di sorprese per il campionato di Prima Categoria. Prova perfetta per i rosso-blu che continuano a stupire ma soprattutto a far sognare una comunità intera. Complice degli aretusei il Pro Ragusa che dal canto suo con una prestazione superlativa ha affondato l’oramai ex capolista, compagine che ad oggi era apparsa veramente inarrestabile. Anche in coda succede di tutto. Il Noto non si ferma, stende nel derby il Ferla e si porta a -1 dalla salvezza diretta, impensabile fino a poche giornate fa. I ferlesi invece dopo l’ottimo avvio sono invece ora risucchiati nel discorso play out. Il Canicattini non è andato oltre il pari contro il Per Scicli rimanendo a +4 dalla zona calda dove invece è impantanato il Santa Lucia, bloccato al “Di Bari” dal New Pozzallo sullo  0-0. Nel campionato di SECONDA CATEGORIA sorride  l’Olimpique Priolo che  ha steso 3-0 nello scontro diretto la Giarratanese insediandosi nelle zone nobili della classifica, tuttavia bisognerebbe accorciare il distacco tra la seconda e la terza della classe per la disputa dei play off. Torna alla vittoria il Pachino che ha rifilato un poker al fanalino Amatori Gela mentre il Sortino ha sfiorato l’impresa in casa della capolista Mazzarrone arrendedosi però di misura. Nel campionato di TERZA CATEGORIA vince e convince il San Paolo che affonda nel derby il Cassaro 7-1 e mantiene la vetta davanti al Monterosso, prossimo avversario a Solarino il 10 Marzo. Gran pari della Primavera Acatese sul campo del Criscione mentre il Mazzarelli si è aggiudicato la stracittadina iblea contro il Real Ragusa.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi