Premier League, in coda tutto da decidere

Premier League, in coda tutto da decidere

Burnley, Leeds ed Everton. Una delle tre andrà a fare compagnia a Watford e Norwich City retrocesse in Football League Championship. Anche ieri non sono mancati i colpi di scena in coda.

Il Burnley cede con l’onore delle armi a casa Conte contro gli Spurs mentre il Leeds pareggia in pieno recupero contro il Brighton & Hove Albion. Tutto questo faceva sorridere l’Everton che poteva chiudere il discorso salvezza ma il Brentford vince in rimonta e lascia nei guai la squadra di Lampard che chiude la partita in nove uomini.

Al momento la classifica della zona interessata è la seguente:

Burnley 34

Leeds 35

Everton 36

Ma attenzione, sia L’Everton che il Burnley hanno da recuperare una partita. Aston Villa vs Burnley e Everton vs Crystal Palace. L’ultimo atto sarà domenica con la squadra di Lampard che avrà il compito più duro a casa Arsenal mentre il Brentford ospiterà il Leeds. Il Burnley il Newcastle che non ha più niente da chiedere a questo torneo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Castellammare, topo aggredisce dodicenne in Villa Comunale

Un dodicenne di Castellammare di Stabia, mentre beveva a una fontanella nella villa comunale lunedì sera, è stato improvvisamente morso alla caviglia da un...

Napoli, fermato uomo che cercava di evitare un controllo

A Napoli in via dell'Epomeo, la polizia ha notato un uomo che, alla loro vista, ha accelerato il passo per evitare un controllo. Il tentativo...

Castellammare. Lugi Vicinanza proclamato sindaco, il discorso di insediamento

Si è insediato il nuovo Sindaco di Castellammare di Stabia, Luigi Vicinanza, eletto con una netta vittoria alle recenti elezioni comunali. Ecco le sue...

NapoliCittàLibro 2024, inaugurata la quinta edizione del Salone del Libro e dell’Editoria

Taglio del nastro questa mattina per la quinta edizione di NapoliCittàLibro - Salone del Libro e dell’Editoria

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA