Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Termina in parità il match tra Frosinone e Pordenone allo stadio Benito Stirpe. Pareggio canarino arrivato al 61′

Fischio d’inizio, dopo un minuto e mezzo il Frosinone si porta in avanti grazie alla rete di Federico Dionisi. Da circa 22 mt di distanza, lancia un bolide che s’insacca all’incrocio ed è goal. Nulla da fare per Di Gregorio. Al 18′ cartellino giallo per Camillo Ciano già diffidato, salterà il match ad Ascoli. Al 29′ Gavazzi ci prova, Bardi respinge ma non nel migliore dei modi, Candellone non si fa trovare impreparato e porta i neroverdi in pareggio. Al 33′ cartellino giallo per Paganini. Squadre a riposo negli spogliatoi.

Inizio secondo tempo, Federico Dionisi nuovamente vicino al goal ma niente da fare e come accade spesso, goal mangiato goal subìto e infatti al 54′ Pobega porta in vantaggio i suoi. Al 59′ fuori Gori dentro Rohdèn, al 60′ cartellino giallo per Burrai. Al 61′ l’arbitro Pezzuto dopo aver visto un ipotetico contatto di Gavazzi su Brighenti, assegna il calcio di rigore ai canarini. Rigore inesistente per assenza di contatto, la Var non c’è e allora Ciano colloca il pallone sul dischetto, prende la rincorsa, tiro angolato, parata di Di Gregorio, ma su rimpallo il numero 28 insacca la palla in rete portando i ciociari al pareggio.

Al 70′ cartellino giallo per Dionisi anche lui diffidato, salterà il match ad Ascoli.  I neroverdi ci provano, rigore negato su Barison . Al 71′ fuori Strizzolo dentro Bocalon, all’86’ cartellino giallo per Capuano.  All’87′ fuori Dionisi dentro Citro che all’89’ si fa ammonire. Al 90′ fuori Gavazzi dentro Mazzocco. L’arbitro concede 6 minuti di recupero ma le squadre portano a casa un punto a testa.

 

Fonte immagine in evidenza: Pagina Facebook Frosinone Calcio

 

Annalisa Sementilli

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi