Salernitana-Empoli, occasione sprecata per i granata!

Pareggio tra Salernitana ed Empoli con qualche rammarico per i ragazzi di Nicola. I granata non vanno oltre il pareggio, pur potendo chiudere la partita nel corso del secondo tempo, allorquando la Salernitana era padrona del campo e l’Empoli sembrava essere alle corde.

Tuttavia,nell’economia dell’intera partita il pareggio e’ forse il risultato piu’ giusto,considerando il buon primo tempo dei toscani. Gli ospiti si sono presentati all’Arechi con un elastico 4-3-1-2 e le folate degli azzurri,apparsi fisicamente piu’ tonici ad inizio partita hanno impensierito non poco la retroguardia granata . Infatti, dopo aver collezionato ben cinque corner consecutivi, trovano la rete del vantaggio al 31′ con un’inzuccata di Satriano che raccoglie in area un buon suggerimento da sinistra .

Ma i padroni di casa non si scompongono e forse lo schiaffo subito serve ad attivare lo stantuffo di Mazzocchi e compagni,che iniziano a macinare gioco ed azioni. Lo stesso Mazzocchi al 39′ ,dopo una importante percussione,riesce a trafiggere Vicario . 1-1 e pareggio meritato . L’esterno granata rimedia poi un giallo per essersi tolto la maglietta durante l’esultanza. La Salernitana alza i giri del motore e gli ospiti sembrano accusare il colpo. Si va al riposo col risultato di 1-1

Nella ripresa Nicola non cambia gli interpreti in campo ,anche se ,talvolta,sembra cambiare lo spartito tattico : dal 3-5-2 al 3-4-3 . Ed i benefici appaiono lampanti quando l’Empoli e’ alle corde. Complice anche l’ingresso di Piatek al posto di Bonazzoli che regala ulteriore linfa all’attacco granata . Si arriva ,cosi, al 60′ quando , su suggerimento di un ispirato Villenha , Dia irrompe in area e ribadisce in rete per il vantaggio dei padroni di casa. 2-1 ed inerzia della gara che si sbilancia totalmente a favore della Salernitana . I granata dominano la partita nei minuti successivi e sembrano voler piazzare il colpo ferale del 3-1 da un momento all’altro.

Ma, come spesso accade, è l’Empoli a trovare il goal del pari,grazie ad un rimpallo che spiazza Sepe su una conclusione da fuori area di Lammers. 2-2 e Salernitana che si proietta generosamente in avanti ma le forze via via iniziano a venire meno. L’Empoli prova ,pero’,a rendersi pericoloso con qualche ripartenza. Finisce cosi, 2-2, dopo i 5 minuti di recupero concessi da Abisso.

Domenica si va in casa della Juve ma questa Salernitana ,piantata saldamente al centro della classifica non teme il blasone degli avversari .Nicola appare molto soddisfatto della prestazione dei suoi e da domani gia’si concentrera’ sui bianconeri.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Napoli, lavori all’ospedale Cardarelli, l’avviso del direttore generale

È iniziata la terza fase dei lavori di ristrutturazione del Pronto Soccorso del Cardarelli, dopo gli interventi già effettuati sulle aree di accoglienza, triage...

Invisibili ma potenti: come i magneti in neodimio stanno rivoluzionando industrie e design

I magneti in neodimio sono diventati una delle scoperte più influenti nel campo dei materiali magnetici. Con la loro incredibile forza e varietà di applicazioni,...

Napoli su Spinazzola della Roma

In attesa di capire cosa ne sarà del futuro di capitan Di Lorenzo, c'è una nuova idea per la fascia del Napoli: secondo Sky...

Juve Stabia in Serie B si ricorda l’impresa del 17 Giugno

  Juve Stabia è vero che per molti tifosi la data storica in materia di Serie B è quella del 19 giugno 2011 ma a...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA