Serie A, l’Inter cade malamente a Bologna, Lautaro infuriato a fine gara

Thiago Motta sceglie il 4-2-3-1 con Barrow unica punta, indisponibile l’ex Arnautovic; 3-5-2 per Inzaghi con Darmian braccetto a destra, panchina per Barella e Dzeko. Al 12’ il Bologna passa in vantaggio col destro di Barrow ma l’arbitro annulla per fuorigioco attivo di Dominguez dopo un consulto al V. A. R..

I rossoblù danno vita ad un vero e proprio assedio: Onana respinge il destro di Cambiaso e sulla ribattuta Soriano colpisce clamorosamente la traversa. L’Inter risponde alla mezz’ora col mancino di Mkhitaryan che finisce in curva. A fine primo tempo Bastoni crossa per Lautaro che manda fuori di poco di testa. In pieno recupero Orsolini manca di poco il bersaglio su punizione; 0-0 dopo i primi 45 minuti. 

A inizio ripresa Gosens serve Calhanoglu che scivola al momento della conclusione a porta sguarnita. Poco dopo Lukaku centra Skorupski dall’interno dell’area; il portiere polacco non si fa sorprendere poi dal sinistro a volo di Dzeko. Al 76’ Orsolini porta in vantaggio il Bologna sfruttando un errore grossolano di D’Ambrosio. L’Inter non riesce a reagire e la gara termina 1-0 per il Bologna. 

 

Nel post-gara Lautaro Martinez cerca di strigliare i suoi con parole dure: “Abbiamo giocato malissimo, sono deluso dalla prestazioni di tutti. Se non c’è motivazione per giocare, non puoi giocare a calcio: l’approccio non è stato giusto, loro hanno fatto meglio di noi. Dobbiamo compattarci”; questi i punti cardine di quanto dichiarato a DAZN.

 

(Fonte immagine in evidenza: pagina Facebook F. C. Internazionale)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Vincenzo Feola : ” Roberto Fiore è stato un grande Presidente “

Vincenzo Feola ex difensore della Juve Stabia ha parlato nel corso del Memorial Musella: Gaetano Musella - Nino aveva qualità infinita in campo che dava consigli,...

Pompei. Le nuove scoperte, speciale Meraviglie. Una Pompei come non l’abbiamo ancora vista

Pompei. Le nuove scoperte, speciale Meraviglie prodotto da Rai Cultura in collaborazione con il Parco Archeologico e il Ministero della cultura, andrà  in onda domani lunedì 27 maggio alle 21.25 su Rai1.

Juve Stabia Kevin Piscopo l’uomo di sacrificio

Juve Stabia continuano i nostri focus sui protagonisti della vittoria del campionato con Guido Pagliuca allenatore. Oggi ci tocca parlare di un attaccante che ha...

Gaming Laptop 2024: prestazioni estreme

Gaming Laptop 2024: prestazioni estreme e nuove vette di potenza, portabilità e design.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA