" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Ad aprire la 15° giornata di Serie A ci pensa la Juventus che, nel derby d’Italia, affronta l’Inter nell’anticipo di questa sera delle 20:30.  Il Napoli ospita il Frosinone mentre la Roma va a Cagliari. Impegno importante anche per il Milan contro il Torino. Attenzione anche a Lazio-Samp e allo scontro salvezza tra Empoli e Bologna. Andiamo ora ad analizzare le probabili formazioni di questa giornata.

 

JUVENTUS-INTER:

Max Allegri perde Alex Sandro che, dopo gli acciacchi di Champions, non recupera per il big match dello Stadium. Spazio ancora a De Sciglio sulla corsia di destra con Cancelo dirottato a sinistra. In mezzo al campo rientra Pjanic, supportato da un “dolorante” Bentancur e da Matuidi. Davanti il tridente è sempre lo stesso: Dybala, Ronaldo, Mandzukic. Neroazzurri che dovranno fare a meno di Nainggolan, al suo posto partirà Joao Mario. Ballottaggio Vrsaljko-D’Ambrosio per una maglia da titolare. In attacco confermato Keita insieme a Perisic e Icardi. Vecino torna titolare.

NAPOLI-FROSINONE:

Ancelotti vara il maxi turnover in vista dell’impegno decisivo contro il Liverpool. In porta ci sarà Meret; in mediana spazio a Diawara e Zielinski mentre in attacco Insigne dovrebbe fare coppia con Milik. Da lanciare anche Malcuit e Rog. Nel Frosinone, confermati gli 11 che hanno fermato sul pareggio il Cagliari con Ciano recuperato a pieno e pronto a subentrare.

CAGLIARI-ROMA:

Pochi i cambi nell’11 di Maran: Barella, squalificato, lascerà il posto a Faragò cosi come Klavan, preferito ancora una volta a Romagna. In attacco ancora una chance per Farias, tornato al gol nello scorso turno. Infermeria abbastanza affollata in casa Roma con Manolas che non farà parte della partita causa una botta subita in allenamento. Si ferma ancora Pellegrini per un fastidio muscolare. Spazio ancora per Zaniolo a supporto di Under, Kluivert e Schick.

LAZIO-SAMPDORIA:

Torna a disposizione Luis Alberto che, molto probabilmente, partirà dalla panchina scalzato nelle gerarchie da Correa. L’ex di turno potrebbe rivelarsi la vera sorpresa per i biancocelesti. A centrocampo out Marusic per un problema al bicipite femorale, giocherà Patric. Badelj confermato ancora in cabina di regia, riposo precauzionale per Lucas Leiva. Negli ospiti, scalpita Caprari pronto a rubare il posto a Defrel. Sulla trequarti ancora titolare Ramirez mentre a centrocampo ballottaggio serrato Ekdal-Vieira.

SASSUOLO-FIORENTINA:

Ancora out Boateng, mister De Zerbi rilancia Babacar dal 1′ minuto contro la sua ex squadra. A sostegno ci saranno Di Francesco e Berardi. Dubbio sul modulo con Bourabia favorito su Magnani e Magnanelli su Locatelli in cabina di regia. Nella Fiorentina, torna titolare Ceccherini complice la squalifica di Victor Hugo; al suo fianco ci sarà capitan Pezzella. Edmilson potrebbe partire titolare in mediana ma occhio a Gerson che, se non venisse impiegato nel tridente, verrebbe dirottato davanti la difesa.

EMPOLI-BOLOGNA:

Mister Iachiani recupera due pedine importantissime ovvero Krunic e Bennacer, titolari a centrocampo col giovanissimo Traorè. Confermata la difesa a 3 dopo il pareggio con la Spal, di conseguenza sarà ancora panchina per Zajc. Caputo-La Gumina confermatissimi pronti a ricevere i cross di Pasqual. Nel Bologna, out Santander per una botta ricevuta in Coppa Italia: si scalda Falcinelli. Squalificato Calabresi, ritrova il posto da titolare De Maio al centro della difesa. Orsolini confermato dopo la doppietta contro il Crotone supportato da uno tra Dzemaili e Svanberg, entrambi non al meglio.

PARMA-CHIEVO:

Padroni di casa che dovranno fare a meno di Gervinho, uscito KO da San Siro per un fastidio muscolare. Tridente offensivo composto quindi da Biabiany, Inglese e Di Gaudio. In regia ancora chance da titolare per Scozzarella. Di Carlo, per questa delicata trasferta, recupera Giaccherini. Pucciarelli e Jaroszynski. Spazio dal 1′ minuto anche per Cacciatore e Pellissier.

UDINESE-ATALANTA:

Mister Nicola conferma 10/11 della formazione vista lo scorso turno. Unica novità è il rientro di Lasagna tra i titolari al posto di Behrami. Gasperini non recupera Toloi, al suo posto Mancini. Ancora out Ilicic per squalifica, ci sarà Rigoni a supporto di Zapata e Gomez.

GENOA-SPAL:

Prima partita sulla panchina del Genoa per Prandelli che dovrà fare e meno di Romulo, Bessa e Spolli. A centrocampo da valutare le condizioni di Mazzitelli che sarà affiancato da uno tra Sandro e Veloso. In attacco confermato il tandem Piatek-Kouamè. Semplici perde Cionek per squalifica e rilancia Bonifazi. In regia ancora Schiattarella preferito a Valdifiori. Confermatissimi gli esterni Lazzari e Fare così come l’attacco composto da Petagna e Antenucci.

MILAN-TORINO:

Dopo la squalifica, torna Higuain dal 1′ minuto e farà coppia con Cutrone. Emergenza infermeria per “il diavolo” che dovrà fare a meno di: Caldara, Romagnoli, Strinic, Musacchio, Biglia ed il lungodegente Bonaventura. Abate potrebbe giocare centrale difensivo insieme a Zapata con Calabria e Rodriguez sulle fasce. Mister Mazzarri ritrova Baselli dal 1′ minuto pronto ad innescare il tandem Belotti-Iago; ancora panchina dunque per Zaza e Soriano. In difesa N’Koulou e Djidji confermati al centro della difesa così come De Silvestri  e Ansaldi sugli esterni.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
" "