Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Domani Sabato 24 Agosto riparte la serie a. Colpevolmente prima della fine del calciomercato. Il passo avanti dell’anno scorso è già sparito, ed inoltre si giocheranno due giornate, visto che nel 2020 si disputeranno gli europei e i campionati dovranno finire a Maggio, così come le coppe europee.

Ma tornando alla partita, sabato è anche l’esordio in campionato di Fiorentina e Napoli. Sulla carta gli azzurri sono più forti, ma i viola hanno voglia di riscattare davanti al loro pubblico il disastroso finale di campionato (Montella, in otto partite, incassò sette sconfitte di fila e un pareggio), il Napoli di aprire al meglio la stagione.

Montella schiererà Chiesa, il neo acquisto Boateng e Sotil. Da segnalare la presenza in panchina di Ribery per la Fiorentina, ma il suo esordio verrà probabilmente rimandato in quanto non ancora al meglio. Anche il Cholito Simeone, protagonista di una brutta stagione anche con Pioli (a mio avviso giocatore sopravvalutato).

Con Milik fuori dai giochi e Lozano in Messico per motivi burocratici, Ancelotti affida l’attacco del 4-2-3-1 (il nuovo modulo del Napoli dopo il 4-4-2) a Driess “Ciro” Mertnes (a cui mancano sette gol per superare Maradona e tredici per battere il record di Hamsik), assistito da Insigne, Fabian Ruiz e Callejon.

In difesa esordio per Di Lorenzo e Manolas mentre l’altro acquisto, Elmas, partirà dalla panchina. Inoltre è confermata la presenza del giovane Gaetano in panchina. Il presidente Aurelio de Laurentiis e Carlo Ancelotti hanno infatti deciso di non cedere il giovane talento e puntare anche su di lui, date le ottime cose viste in primavera. Torna titolare Fauzi Ghoulam, ormai ripresosi dal doppio infortunio occorsogli quasi due anni fa.

Di seguito le probabili formazioni: Fiorentina (4-3-3): Dragowsky; Lirola, Milenkovic, Pezzella, Biraghi; Castrovilli, Badelj, Pulgar; Sottil, Boateng, Chiesa.

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Zielinski; Callejon, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi