Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Jose Maria Callejon arrivò con molti dubbi. Diversi giornalisti, senza accendere il loro mezzo cervello, lo bollarono subito come un brocco perché “Se era forte non avrebbe fatto la panchina”. Peccato che il titolare era Cristiano Ronaldo, quello di sette anni fa. Lo spagnolo ha giocato, a Napoli, con quattro allenatori (Benitez, Sarri, Ancelotti e Gattuso), giocando sempre da titolare ed è diventato l’idolo dei tifosi. Ed oggi, per la prima volta, giocherà contro il suo Napoli, in una situazione in cui entrambe le squadre vengono da un momento abbastanza positivo ma non esente da critiche.

Il Napoli deve assolutamente provare a dare continuità sia alla vittoria all’ultimo momento di Udine, e anche alla vittoria in Coppa Italia contro l’Empoli. Per la partita delle 12:30 Gattuso non potrà contare su Osimhen e Fabian Ruiz, positivi al Covid (lo spagnolo è risultato positivo ieri sera e ovviamente salterà anche la Supercoppa), e sullo squalificato Di Lorenzo. Molto possibile uno spezzone di gara per Mertens, tornato in panchina nel match di Coppa Italia con l’Empoli. Tra i pali dovrebbe tornare Ospina, con difesa composta da Hysaj, Maksimovic, Koulibaly e Mario Rui. A centrocampo la coppia Demme – Bakayoko. E ovviamente Petagna unica punta supportato da Lozano, Zielinski e Insigne (che deve ritrovare il gol, dopo essersi divorato due gol clamorosi contro Spezia ed Empoli).

Embed from Getty Images

La Fiorentina di recente ha acquisito una certezza: la difesa a tre. E per la partita contro il Napoli, la cosa non cambia. Prandelli, dopo aver impiegato Terracciano in Coppa Italia, torna a riabbracciare Dragowski tra i pali. Davanti a lui la linea con Pezzella, Milenkovic e Igor. Sulla destra ballottaggio Caceres-Venuti (con l’uruguayano favorito), mentre sul lato opposto è pronto Biraghi. In mezzo Amrabat e Castrovilli certi di un posto, i dubbi sono davanti. Ribery è tornato disponibile, con lui Bonaventura insidiato dal grande ex Callejon.

Embed from Getty Images

Probabili formazioni: Napoli (4-2-3-1): Ospina; Hysai, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Demme, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna.

Fiorentina (3-4-2-1): Dragowski; Pezzella, Milenkovic, Igor; Caceres, Castrovilli, Amrabat, Biraghi; Ribery, Bonaventura; Vlahovic.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x