Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Ultima chiamata per Ancelotti – Udinese Napoli probabili formazioni

A Udine, nella Dacia Arena, il Napoli non può più permettersi di perdere ulteriormente terreno dalla zona Europa. Troppe le partite sbagliate e, dopo il ko casalingo con il Bologna di domenica scorsa, Ancelotti si gioca la panchina (e probabilmente la credibilità) tra oggi e la prossima settimana. Infatti martedì i partenopei ospiteranno il Genk in Champions. La squadra azzurra non vince una partita in campionato dal 23 ottobre (2 a 0 al Verona). Poi Il Napoli ha collezionato 6 pareggi e 2 sconfitte nelle ultime 8 gare ed è a 9 punti dalla zona Champions.

Di fronte Insigne e compagni si trovano però un’Udinese che ha urgente bisogno di punti: i friulani vengono da un pareggio e due sconfitte.Ma hanno ritrovato il sorriso mercoledì in Coppa Italia, superando 4-0 proprio il Bologna che pochi giorni prima aveva aperto la crisi del Napoli. Il cambio in panchina, Gotti al posto di Tudor, non ha portato i risultati sperati, per ora, nell’Udinese. Oggi, per entrambe le squadre, la posta in palio è alta.

Gotti, con Lasagna molto probabilmente fuori dai giochi e Fofana in panchina, si affida a Nestorovski e Okaka in attacco, con De Paul dietro di lui. L’allenatore bianconero è chiamato a sciogliere gli ultimi dubbi legati alle fasce, con Semache dovrebbe tornare a disposizione. Out invece Jajalo con Walace che non è detto che resti titolare. Mandragora invece agirà da centrale

“Tirate fuori gli attributi”. Questo è lo striscione che, dal ritiro saltato, campeggia al campo di Castel Volturno. I tifosi vogliono quella grinta tirata fuori contro il Liverpool e vogliono tornare a gioire. Con l’ombra di Gattuso (che avrebbe già accettato un pre contratto) alle spalle, Ancelotti schiera una formazione che lascia fuori due titolari: Mertes e Callejon. Entrambi sono in contrasto con l’allenatore soprattutto il belga. Ciruzzo ha sulla spalle quattro punti: contro il Milan, anziché servire Elmas solo davanti a Donnarumma, tirò malamente fuori; e contro il Bologna divorandosi un gol fatto. Per cui in attacco, nel 4-4-2, ci saranno Lozano e Llorente. Il messicano è in lenta ripresa emntre lo spagnolo sembra l’attaccante più in forma. Tornano in campo anche Mario Rui e Insigne.

Di seguito le probabili formazioni: Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, De Maio; Opoku, Mandragora, Walace, De Paul, Larsen; Okaka, Nestrorovski.

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Elmas, Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne; Llorente, Lozano.

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi