Accedi
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Home

Gara complessa per entrambe le formazioni, che sono alla ricerca della prima vittoria in campionato. Gli umori e lo stato di forma sono però differenti.

La Salernitana viene da due pareggi con avversari di livello, La Spezia e Hellas Verona,  entrambi conseguiti da buone prestazioni. Il Novara, al contrario, alla prima giornata non è andata oltre il pari in casa con il Trapani, mentre alla seconda è stato sconfitto dal neopromosso Pisa. Partita importante per entrambe: la Salernitana può dare continuità al suo momento positivo contro un altro avversario importante, mentre il Novara ha l’occasione di riprendersi davanti ai propri tifosi.

Sono solo 4 i precedenti allo Stadio “Silvio Piola” tra Novara e Salernitana. Il primo incontro risale alla Serie B 1966/67, che vide i piemontesi trionfare per 2-0. Novara e Salernitana si scontrarono di nuovo ben 39 anni dopo, nella Serie C1 2005/06, col risultato di 1-1. Risultato pirotecnico nella Supercoppa Lega Pro 2014/15, 3-2 per il Novara. Infine, proprio nella scorsa stagione di B, ci fu il pareggio per 1-1 col gol finale di Gatto al 94′. Novara, pertanto, mai sconfitto dai granata nelle proprie mura di casa.

Boscaglia, conferma il 4-2-3-1, con un solo dubbio in difesa legato all’utilizzo di Dickmann. Uno tra lui e Koch andrà a formare la linea a quattro con Troest, Scognamiglio e Calderoni. Solo un dubbio anche per mister Sannino, che sceglierà uno tra Busellato e Della Rocca in mediana. Per il resto, confermato l’undici che ha ben figurato contro l’Hellas Verona, incluso Alfredo Donnarumma. Il bomber granata non è partito molto bene nelle prime due giornate, ma Sannino è intenzionato a confermarlo, nonostante si fosse parlato in settimana di un possibile ballottaggio con Caccavallo.

NOVARA – SALERNITANA, LE PROBABILI FORMAZIONI.

NOVARA (4-2-3-1): Da Costa; Dickmann (Koch), Troest, Scognamiglio, Calderoni; Viola, Casarini; Faragò, Sansone, Corazza; Galabinov. Allenatore: Boscaglia

SALERNITANA (3-5-2): Terracciano; Mantovani, Schiavi, Bernardini; Laverone, Rosina, Della Rocca, Odjer, Vitale; Coda, Donnarumma. Allenatore: Sannino.

Arbitro: Pezzuto della sezione di Lecce

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi