Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Storia di Violenza, protagonista l’ex portiere di Cavese e Scafatese

Una storia di violenza, come riporta il Quotidiano Metropolis, nei guai finisce il Portiere, Raffaele Sorriso, di anni 31 ex estremo difensore di Scafatese e Cavese. Il portiere molto famoso in campania per aver militato in diverse squadre, e’ finito ai domiciliari. Pesanti ipotesi di reato avanzate dal pubblico ministero. Il giocatore sarebbe stato protagonista di violenze ai danni della compagna, una ragazza di 21 anni che ha denunciato l’atleta. Le violenze sarebbero proseguite da diversi mesi, ma la compagna e’ rimasta in silenzio, portandosi dentro questa triste storia.
Una storia di violenza , con ancora una volta un calciatore protagonista, non e’ la prima volta che si registrano casi simili, anche a livelli piu’ importanti, campioni in campo che fanno sognare i tifosi ma che spesso non fanno sognare le persone che vivono con loro e che fanno parte della loro fare quotidiano.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x