Siracusa Calcio, ritorno alla vittoria in casa contro il Portici

PUBBLICITA

Il Siracusa Calcio batte il Portici vincendo con i goal di Vacca e Sarao che, negli ultimi minuti, tornano a far esplodere il De Simone

 

Tabellino

Campionato di calcio di Serie D, Girone I

29a Giornata
Siracusa calcio 1924 vs Portici 1906
Risultato: 2-0
Marcatori: Vacca (41’ST, Sr), Sarao (53’ST, Sr)
Arbitro: Martina Molinaro di Lamezia Terme
1° Assistente: Giuseppe Daghetta di Lecco
2° Assistente: Andrea Manzini di Voghera
Note: giornata ventosa e fredda per i 3500 spettatori presenti al De Simone.

Primo Tempo

Il Siracusa Calcio entra in campo determinato ad ottenere il risultato positivo e, nei primi minuti, mette pressione al Portici che, in affanno, cerca di contenere le bordate aretusee.
Al 3’ bagarre in area campana con Maggio che, su batti e ribatti, becca il palo della porta difesa da Caputo.
Al 10’ non tarda ad arrivare la risposta degli ospiti che, con un diagonale di Maione, per poco non passano in vantaggio.
Alla metà circa del primo tempo è Russotto che tira e prende in pieno la traversa all’incrocio dei pali. Gli azzurri ci riprovano pochi minuti dopo con una bella triangolazione tra Russotto e Alma che fallisce il bersaglio. Il primo tempo si chiude in parità.

Secondo tempo

Nella ripresa il Siracusa ci riprova al 6’ con un’azione condotta in velocità da Vacca che imbecca Russotto ma il suo tiro è deviato in angolo dall’ottimo Caputo.
Al 16’ su calcio piazzato, dal limite dell’area, Aliperta manda di poco alto sulla traversa.
Il tempo scorre e le squadre procedono alle sostituzioni di rito, col Siracusa che mette dentro Sarao, Lo Faso e Forcignone al posto di Maggio, Alma e Russotto, provando un’ulteriore spinta in avanti.
La strategia sembra funzionare e la squadra azzurra riprende velocità. Sarao svirgola in area la palla che si perde nel fondo di un soffio.
Al 28’ è lo strepitoso Limonelli ad agganciare un assist in area ma ancora una volta il portiere ci mette una pezza.
Gli ultimi minuti sono targati Siracusa e, su batti e ribatti in area campana, Vacca coglie l’attimo e insacca la rete del vantaggio.
A tempo abbondantemente scaduto Sarao lancia Forchignone in area ma l’azione finisce con un nulla di fatto.
Al 53’ Lo Faso viene vistosamente atterrato in area e il Direttore di gara assegna il penalty. Sul dischetto si piazza Sarao che sbaglia ma in ribattuta insacca il due a zero e chiude in bellezza la partita.

Una partita non semplice, ma gli aretusei, con determinazione, riescono a concluderla felicemente contro un Portici che, tutto sommato, non ha sfigurato, anzi.
Ritrovare la vittoria in campo amico aiuta a riportare serenità e concentrazione dopo un anomalo mese di Febbraio che ha visto gli azzurri disputare e perdere l’unico incontro del mese contro il San Luca in trasferta.
Domenica prossima si va a Licata.

A cura di: Carla Vallone

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

L’ultimo Ronin – L’angolo del Nerd e dell’Otaku

New York, in un prossimo futuro. Le quattro Tartarughe Ninja, il maestro Spinter e buona parte dei loro alleati del clan Hamato, sono stati sterminati dal Clan del Piede, guidato dal nipote di Shredder, Oroku Hiroto. Quest'ultimo ha trasformato New York in un incubo tecnologico e le zone limitrofe in una palude tossica.

Bucato a mano: per il rispetto dei nostri capi e dell’ambiente

Bucato a mano: per il rispetto dei nostri capi e dell'ambiente occorre ripensare alla nostra routine quotidiana

Federazione Italiana Supercar a Marina di Stabia

  Federazione Italiana Supercar per un evento unico a Castellammare Di Stabia con tanti eventi con una Locations da sogno per gli amanti delle quattro...

Serie A, probabili formazioni e dove vedere le partite della 33^ giornata in TV e in streaming

Stasera alle 18:30 inizia la trentatreesima giornata del campionato di Serie A. Sarà possibile seguire tutte le gare del turno tramite l’app di DAZN su...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA