Siracusa Calcio: una domenica da leoni

PUBBLICITA

Tabellino

Campionato di Eccellenza/ Girone B – 4ᵃ Giornata.

ASD Siracusa Calcio 1924 vs ASD Virtus Ispica.

Stadio: Nicola De Simone di Siracusa, ore 15,30.

Risultato finale: 3-0
Marcatori: Ababei (doppietta: 22′ PT, 25′ PT), Savasta (25′ ST).

Arbitro: Milone di Barcellona Pozzo di Gotto.
1° Assistente: Trefiletti di Acireale.
2° Assistente: Grasso di Acireale.
Giornata di sole. Circa 700 tifosi presenti e 30 tifosi nel settore ospiti.
Siracusa in divisa azzurra, Ispica in giallorosso.
Note: Targa del Presidente Montagno del Siracusa al capitano Carmine Giordano: premio alla fedeltà e allo spirito di abnegazione dimostrato verso la maglia azzurra con le sue 200 presenze in squadra.
Giornata di sole, campo in perfette condizioni.

2 2

Tris di reti alla Virtus Ispica e il Siracusa raggiunge il secondo posto in classifica.

Il Siracusa entra in campo pimpante e grintoso e già dai primi minuti sale in cattedra ben determinato a portarsi a casa i tre punti in palio.

Schisciano svirgola di testa un bel tiro che finisce di poco alto sulla traversa e due minuti dopo è l’ottimo Ficarrotta a servire in area lo stesso Schisciano che manca di nuovo la rete. 

La musica non cambia anzi, il Siracusa alza il volume e l’incolpevole Ispica non può fare altro che subire gli incessanti attacchi degli azzurri.

Al 14′ fallo di mano dal limite dell’area giallo rossa e Ficarrotta manda alto sulla traversa da posizione a lui congeniale.

Si gioca a una porta: ancora Ficarrotta imbecca Savasta che sbaglia un gol già fatto.

Al 20′ Ricca tira al volo dal limite dell’area senza centrare l’obiettivo e un minuto dopo il ‘solito’ Ficarrotta fa la barba al palo su passaggio di Savasta.

La porta ispicana sembra stregata.

L’incantesimo si rompe al 22′ quando Maimone crossa in area e Ababei aggancia mettendo dentro la rete del vantaggio aretuseo. Due minuti dopo si replica e, su mischia in area dell’Ispica, Ababei segna la sua doppietta mandando in bambola la difesa avversaria.

I giallo rossi di Mr Trigilia provano una timida reazione con Bleinstein che tira da fuori area ma Genovese si accartoccia e para.

Il finale del PT è targato Siracusa e, una bella triangolazione tra l’instancabile Ficarrotta e Montagno, si conclude con un nulla di fatto.

6

L’arbitro Milone manda tutti negli spogliatoi.

La ripresa inizia con un bel tiro dell’Ispica che becca il palo alla dx di Genovese e, pochi attimi dopo, con una punizione che i giallo rossi sprecano perché Blanstein manda fuori.

È solo un’illusione iniziale perché gli aretusei riprendono il controllo della gara e al 15′ Ficarrotta tira un bolide che di poco sfiora la traversa difesa da Staropoli.

Al 21′ bagarre in area ispicana, il Siracusa semina il panico tra le fila giallorosse con una superba triangolazione tra Ficarrotta, Greco e Ricca che, dopo un batti e ribatti manca il bersaglio mentre il compagno Savasta risolve agganciando e segnando la rete del 3-0.

Al 35′ il nuovo entrato Belluso, su azione in solitaria, si smarca e arriva al limite dell’area ma il tiro è lento e non coglie la rete.

Al 41′ Montagno serve Ficarrotta in area ma sbaglia ancora una volta: oggi non è giornata nonostante la sua prestazione superlativa.

Allo scadere del tempo regolamentare è Mascara (subentrato a Savasta) a fallire il gol del poker azzurro.

L’incontro termina con la piena vittoria degli aretusei di Mr. Mascara ed una prestazione da manuale.

Una partita impeccabile quella del Siracusa che cresce di volta in volta dimostrando sempre più qualità, impegno e tecnica di alto livello. L’ambiente comincia a risvegliarsi e a sperare in questa ottima compagine che vanta elementi di altra categoria. 

Si torna in campo al De Simone mercoledì 5 Ottobre per la partita di ritorno della Coppa Italia contro il Palazzolo, sconfitto all’andata per 1-0.

Articolo a cura di: Carla Vallone
Foto a cura di: Gabriele Midolo

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Premiato a Vinitaly il Consorzio Vino Chianti Classico

Vinitaly, il principale evento dedicato al mondo enologico italiano, ha inaugurato la sua cinquantaseiesima edizione presso l'auditorium Verdi del Palaexpo. Conferito prestigioso riconoscimento al Consorzio Vino Chianti Classico

Juve Stabia che delizia la magia di Guarracino

Juve Stabia le vespe con la promozione in tasca escono con un pareggio a casa della Virtus Francavilla Finisce in partita l'ultima trasferta delle vespe...

Juve Stabia La meglio gioventù , editoriale del lunedi

Juve Stabia le vespe raccolgono un pareggio a casa della Virtus Francavilla che fa ancora classifica. Ancora una volta Mister Pagliuca mischia le carte...

Pompei, taglio del nastro per la sesta edizione de Gli Incontri di Valore

"La cultura è l'unico bene che se condiviso, anzichè diminuire, diventa più grande" - così stamani Nicola Ruocco, presso l'Hotel Habita 79, in occasione dell'inaugurazione della sesta edizione de "Gli Incontri di Valore", rassegna divenuta in soli tre anni uno dei più prestigiosi salotti letterari d'Italia.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA