Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

L’arrivo di Slutsky ha aperto una serie di trattative con il Chelsea, su tutti Kalas. Intanto ieri, le Tigri hanno annunciato uno dei nuovi sponsor, la WWF la più grande organizzazione mondiale dedicata alla conservazione della natura.

Non si può dire certamente che sia un bel periodo per l’Hull City, dopo la perdita di due pedine chiave come Maguire e Davies. Però Leonid Slutsky è continuamente al lavoro per cercare dei rinforzi mirati, molti obbiettivi vengono dal Chelsea del suo amico Roman Abramovich. Amicizia molto forte, dato che Slutsky è in Inghilterra da gennaio, è stato ospitato dal Chelsea , ha potuto imparare la lingua e vedere da vicino i campioni d’Inghilterra. Il neo allenatore ha precisamente detto che ci saranno trattative con il Chelsea, alcune anche come trasferimenti definitivi. Scopriamo i nomi…

Tomáš Kalas: Il nome più gettonato è quello del difensore ceco. La trattativa sembra già chiusa, infatti ai Blues dovrebbero andare cinque milioni di sterline. Sicuramente un ottimo rinforzo per la categoria, sarebbe un ottimo sostituto di Davies. Il calciatore però è molto titubante, sembra che voglia rimanere a Londra tra le file del Fulham, squadra dove ha giocato la scorsa stagione. Lo dimostrano i diversi “like” ai commenti dei tifosi dei Cottagers su Instagram. Nulla è da escludere comunque, nei prossimi giorni si avrà la verità. Slutsky parlerà personalmente al calciatore per convincerlo.

Izzy Brown: Il secondo nome è il classe 1997 che ha passato la scorsa stagione nelle fila del neo promosso Huddersfield Town. Seconda punta, ala all’occorrenza sarebbe un gran bel jolly anche date le voci su Grosicki ed Hernandez. Arriverebbe in prestito annuale. Sembra però che i Terriers siano in vantaggio.

Lucas Piazón: Ricorderete sicuramente il suo nome, il Chelsea riuscì a strapparlo alla Juventus nel 2011. Tuttavia nel corso degli anni, l’ala sinistra ha girato mezza Europa senza impressionare come aveva fatto precedentemente in Brasile. A 23 anni compiuti potrebbe essere la rivalsa per lui, con il suo arrivo arriverebbe la cessione di Grosicki.

Kasey Palmer: Quarto e ultimo nome, il trequartista ha trascorso l’ultima stagione all’Huddersfield. A differenza di Brown, è molto più papabile il suo passaggio in prestito alle Tigers. E su Twitter ha appena iniziato a seguire Moses Odubajo, potrebbe essere un segno…

RINNOVA MALONEY: A contrario delle indiscrezioni che lo volevano in Scozia, precisamente all’Aberdeen, Shaun Maloney rimarrà ancora un anno. Il trentaquattrenne firmerà un contratto annuale. Pedina d’esperienza, in Championship può dire la sua.

ROBERTSON E CLUCAS CONTESI: I gioiellini, sono richiestissimi. Il Liverpool rimane vigile su Robertson ma sembra più un ripiego. Il favorito è tornato il Burnley. Pallino di Dyche, Robertson è stato un passo dai Clarets a gennaio, trasferimento forse solo rimandato. Nuovo nome invece è il Newcastle, neopromosso. Più difficile la partenza di Clucas. Il calciatore dell’anno, è voluto da Swansea, Burnley e Newcastle ma come già ribadito per adesso sembra improbabile una sua partenza. La richiesta dell’Hull è anche molto alta, si parla di dodici milioni di sterline.

ADDIO ELMO: Dopo diversi anni, è arrivato il momento dei saluti per Ahmed Elmohamady. Il calciatore vuole cambiare aria, per Slutsky non è fondamentale quindi è certa la sua partenza. La destinazione è scontata, si riunirà con Steve Bruce all’Aston Villa, dopo i trascorsi insieme al Sunderland e chiaramente all’Hull. L’ufficializzazione dovrebbe arrivare a breve, alle Tigers due milioni e mezzo di sterline.

IL NUOVO SPONSOR, LA WWF: Accordo triennale tra l’Hull City e la WWF, siglato alla presenza del vicepresidente Ehab Allam. L’accordo impegna il club ad aiutare l’organizzazione per la salvezza e l’impegno di cercare di far raddoppiare le tigri selvatiche, specie che ha perso la maggior parte degli esemplari. L’Hull City raccoglierà soldi organizzando diversi eventi, come serate di gala e giornate dedicate alla WWF. Inoltre, la South Stand verrà rinominata  “WWF Family Zone” e il logo WWF sarà presente sulle maglie sia della prima squadra che quella U23. La WWF si impegna a cambiare le luci ai LED presenti al KCOM e ad operare altri cambi tra uffici e stadio utilizzando materiali riciclati, quindi meno dannosi all’ambiente.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks