Trapani-Cittanova 1-1: succede tutto nel finale con Figini prima e Kosovan su rigore poi.

Finisce il match allo Stadio Provinciale tra Trapani-Cittanova sul punteggio di 1-1. Il Trapani avrebbe meritato la vittoria per come ha giocato la gara ma poi succede tutto nel finale. Figini stava per regalare la vittoria al Cittanova ma, Kosovan salva il Trapani su rigore prima del fischio finale. La squadra granata sale a 5 punti in classifica, il Cittanova a 4 punti.

PRIMO TEMPO DI TRAPANI-CITTANOVA

Al 5′ Civilleri tenta subito di mettere le cose in chiaro e segnare il secondo gol di fila, palla alta ma c’era posizione di fuorigioco. Risponde il Cittanova con un tiro dalla distanza di Boscaglia, pallone che termina alto in quanto ha tirato di controbalzo. Al 13′ colpo di testa di Gonzalez su punizione, palla che va fuori di un niente. Al 18′ ancora Civilleri in avanti a cercare di mettere il pallone in porta, il suo colpo di testa termina tra le braccia di Bruno. Marigosu, al 20′, viene servito bene da Gonzalez e tenta la conclusione da lontano, palla alta sopra la traversa. Doppia occasione clamorosa per il Trapani che si ritrova a un passo dal gol del vantaggio prima con Gonzalez e relativa parata di Bruno ma Carboni tutto solo tira e la palla si stampa sulla traversa per la disperazione del pubblico di casa. Il Cittanova risponde su calcio di punizione con l’occasione di Ruano, palla che va alta. Di Domenicantonio ci prova al 33′ su punizione, parata in due tempi di Bruno. Punizione di Crucitti da pochi passi, la palla va a lato di molto senza che sia sorpreso Summa. Al 45′ l’arbitro concede due minuti di recupero. Finisce il primo tempo allo Stadio Provinciale tra Trapani-Cittanova sul punteggio di 0-0. Le uniche occasioni degne di nota sono l’occasione di Gonzalez e la conseguente traversa di Carboni.

SECONDO TEMPO

Il Cittanova ci prova con il colpo di testa di Giannaula, palla fuori. Al 60′ punizione di Domenicantonio, la palla non si abbassa per come si deve. Occasioni colossali del Trapani, come nel primo tempo, con il tiro da fuori di Cellamare con parata di Bruno e traversa, sulla respinta tira di testa Mokulu e ancora parata di Bruno, il difensore ospite poi spazza via. Al 66′ cross di Domenicantonio per la spaccata di Mokulu, l’attaccante non ci arriva per un nulla e il pallone rotola fuori. Al 75′ ancora punizione di Domenicantonio e parata di Moschella. Ancora Trapani in avanti con punizione di Marigosu, Civilleri colpisce di testa e serve Musso che di pochi passi sbaglia l’opportunità. Dopo 90 minuti l’arbitro concede 6 di recupero. Al 93′ il Cittanova passa incredibilmente in vantaggio con la rete di Figini che, su calcio di punizione, anticipa di testa Summa e deposita la palla in rete ma lamentavano di un fallo i giocatori del Trapani. Il Trapani pareggia su calcio di rigore al 96′ per un fallo di mano di Carubini, dal dischetto Kosovan non sbaglia e batte Moschella. Finisce così il match al Provinciale tra Trapani-Cittanova sul punteggio di 1-1.

TABELLINO

TRAPANI-CITTANOVA: 1-1 (PRIMO TEMPO: 0-0)

Trapani (4-3-3): Summa; Cellamare, Carboni, Gonzalez, Mangiameli (80′ Pipitone); Romizi (45′ Mokulu), Marigosu, Civilleri; Di Domenicantonio (80′ Musso), Mascari (72′ Kosovan), Falcone (53′ Merkaj). All. Alfio Torrisi. A disposizione: Cultraro; Romano, De Pace, Musso, Mokulu, Merkaj, Matese, Pipitone, Kosovan.

Cittanova (5-3-2): Bruno (68′ Moschella); Gulino (76′ Gaudio), Figini, Ruano, Carubini, Rao; Crucitti, Boscaglia (88′ Aprile), Condomitti; Rugnetta (84′ Toziano), Giannaula (72′ Fazio). All. Angelo Galfano. A disposizione: Moschella; Di Cristina, Melchionna, Toziano, Gaudio, Lo Sasso, Fazio, Baggini, Aprile.

Reti: 93′ Figini (C), 96′ Kosovan rig. (T)

Arbitro: Daniele Aronne (Roma 1)

Assistenti: Michele Nappi (Latina), Paolo Bianchi (Roma 1)

Note – Ammoniti: 28′ Figini (C), 41′ Di Domenicantonio (T), 84′ Rugnetta (C), 90′ Rao (C), 93′ Summa (T). Calci d’angolo: 4-0. Recuperi: 2 pt, 6 st


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Siracusa calcio, due ruggiti impediscono alla Fenice di risorgere e consegnano la vittoria dei play off agli azzurri (Gallery)

Il Siracusa Calcio vince anche contro l’LFA Reggio Calabria e conclude quest’anno strepitoso in bellezza, con la speranza di un ripescaggio in serie C ma consapevole di aver meritato fino alla fine il posto in classifica

Napoli, sfida alla Juve per l’attaccante del Genoa di Gilardino

Il Napoli sta cercando di superare la concorrenza per assicurarsi Albert Gudmundsson, stella del Genoa e uno dei migliori giocatori del campionato. Gli azzurri,...

Napoli, svaligiata una tabaccheria al Vomero

Nella notte tra 12 e 13 maggio una tabaccheria situata in via Cilea a Napoli nel quartiere Vomero, è stata presa di mira da un...

Giro D’Italia il sorriso di Julian Alaphilippe

Giro D'Italia la vittoria di Julian Alaphilippe,Tadej Pogacar sempre maglia rosa Julian Alaphilippe (Soudal Quick-Step) ha vinto la dodicesima tappa del Giro d'Italia 107, la...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA