Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Seduta di rifinitura allo Stadio Provinciale per il Trapani Calcio. La squadra granata, domani affronterà il Siracusa per la prima di campionato. L’allenatore Alessandro Calori ha parlato in conferenza stampa di questa partita. Oltre al Siracusa, si è soffermato sul calciomercato.

LE PAROLE DI CALORI

“Il campionato di serie C è molto difficile. Noi dobbiamo farci trovare pronti a questo appuntamento. Domani sarà una partita importante. Dobbiamo incominciare ad accumulare più punti possibili. Sicuramente ci sarà sempre qualcosa da sistemare. Rispetto all’anno scorso, in campo, ci sono 7 giocatori nuovi. Idea di questo campionato? E’ normale che tutti fanno programmi per vincere, poi a seconda delle situazioni, i programmi cambiano. Abbiamo una grossa responsabilità. Tipologia di gioco? Giocheremo con un modulo offensivo. Il nostro modulo sarà un 4-3-3, poi cambia a seconda delle partite. Domani inizia il nostro campionato. Come giudico il nostro organico? Stanno facendo molto bene. Sono contento della mia squadra. Mercato chiuso? Mentirei se dico che è chiuso. Trapani-Siracusa? Si legge nell’aria che è una sfida importante. Bisogna fare attenzione ai messaggi da recapitare ai giocatori. Ho vissuto pure io questa situazione. Stiamo molto attenti. Gli ultimi arrivati? Rispondono alle nostre caratteristiche. I giocatori erano molto convinti di venire qui. Siracusa? E’ una squadra che ha tanta esperienza. Abbiamo visto le amichevoli che hanno disputato e sono molto concentrati. Bisogna essere bravi a fermarli. Le 5 sostituzioni? Più soluzioni per me durante la partita. Il numero 9? Vediamo chi arriva”.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi