Accedi
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Home

Angri, torna la pioggia, i dettagli. La Protezione Civile annuncia una allerta meteo

Angri: Oggi 15 ottobre 2019, le nuvole stanno facendo la loro comparsa in tutta la regione campania e sulla zona interessata, questa sera e’ prevista una forte pioggia dalla tarda serata fino a notte fonda, domani, secondo il parere degli esperti dei maggiori portali nazionali sul meteo, la situazione meteo, dovrebbe avere un miglioramento, ovviamente seguiranno aggiornamenti, da ricordare che da poche ore, la protezione civile della regione Campania, ha diramato un avviso di allerta meteo:

La Protezione Civile annuncia una allerta meteo, i dettagli in questo comunicato stampa:

Protezione Civile Regione Campania, allerta meteo dalle 20 Temporali e raffiche di vento

La Protezione Civile della Regione Campania ha diramato un avviso di allerta meteo per piogge e temporali con conseguente criticità idrogeologica di colore Giallo a partire dalle 20 di stasera e fino alle 11 di domani mattina sulle zone 1 (Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana); 2 (Alto Volturno e Matese); 3 (Penisola Sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini).
Si prevedono, si legge nel documento, “Locali precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, puntualmente anche intense”. Tra i fenomeni si evidenziano, inoltre, “possibili raffiche di vento nei temporali”.
I fenomeni temporaleschi saranno caratterizzati da una incertezza previsionale e rapidità di evoluzione, con danni alle coperture e strutture provvisorie dovuti a raffiche di vento, fulminazioni, possibili grandinate e a caduta di rami o alberi.

Tra i possibili scenari di impatto al suolo sono segnalati “Ruscellamenti superficiali con fenomeni di trasporto di materiale; allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; Possibili occasionali fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, in bacini di dimensioni limitate.
La Protezione civile della Regione Campania raccomanda agli enti competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi, sia in ordine ai rischi derivanti dai temporali e quindi connessi al dissesto idrogeologico, sia in ordine al monitoraggio delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del mare.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi