Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Schock a Reggio Emilia, insulti, sputi e gesti verso la stampa Stabiese
Un episodio che farà discutere e che merita di essere raccontato,  prima abbiamo parlato degli insulti dei tifosi alla città di Castellammare di Stabia e verso il Team Manager Giuseppe Di Maio.  Purtroppo le brutte sorprese da questa trasferta di Reggio Emilia non sono finite.  I giornalisti di Castellammare di Stabia presenti al Mapei Stadium sono stati bersaglio di insulti da parte del pubblico presente in Tribuna.
Mario Vollono,  vice direttore di Vivicentro ci racconta i fatti : ” Durante la Radiocronaca della partita siamo stati insultati da una parte dei tifosi della Reggiana che hanno disturbato non poco il nostro lavoro.  Al goal del pareggio siamo diventati bersaglio di insulti e sfotto’. Purtroppo non è la prima volta che succede.  La cosa che forse fa più male, sono stati anche gli sfotto’ di alcuni giornalisti di Reggio Emilia durante gli ultimi minuti della partita. “
Anche Francesco Sabatino di Metropolis, ci fornisce un contributo importante :
“Insulti,  ma anche gesti. Ci hanno detto di tutto.  Mi ha deluso una parte della stampa di Reggio Emilia perché hanno iniziato a deridere la Juve Stabia negli ultimi minuti,  fischia un rigore arbitro, altrimenti questi si lamentano ancora.  Era diventato un vero gioco al massacro.  Inoltre mentre mi trovavo in Sala Stampa un paio di giornalisti hanno disturbato la conferenza stampa di Fabio Caserta con mugugni ,commenti fuori posto.  Onestamente si era creato un brutto clima”
Conclude questo racconto, il fotografo Andrea Alfano, semrpe della redazione di Vivicentro:
“Ero in campo a fare foto, mi hanno detto Terrore di M ed insultato per tutta la gara, hanno tentato anche di colpirmi con degli sputi, un qualcosa di incivile ed ignobile”
Noi ci associamo al coro di solidarietà agli amici e colleghi presenti, un brutto episodio che va condannato .
Print Friendly, PDF & Email

Scrivi