Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
5 1 Voto
Vota Articolo

Poggiomarino/San Valentino Torio – Ha confessato l’assasino di Luana Rainone. L’ha uccisa colpendola alla gola con un coltello da cucina. Lei voleva che lui lasciasse la compagna. Lui non voleva affatto lasciarla e al culmine di una lite, ha perso la testa e l’ha uccisa; poi ha occultato il cadavere gettandolo in un pozzo nelle campagne di Poggiomarino (NA). È Nicola Del Sorbo, 34 anni, ad aver confessato. Luana aveva da tempo una relazione extraconiugale con l’uomo che poi è diventato il suo assassino.

Leggi anche: Macabra scoperta, cadavere di una donna ritrovato in un pozzo

Luana era scomparsa il 23 Luglio. Uscita di casa alle 14,00, non aveva fatto più ritorno. I familiari avevano denunciato immediatamente la scomparsa. La svolta nelle indagini è arrivata questa settimana. Determinanti, ai fini della ricerca dell’assassino, le testimonianze, le immagini dei sistemi di video-sorveglianza, le intercettazioni, i pedinamenti, le perquisizioni e l’interrogatorio dell’indagato nel quale, alla fine, ha ammesso la sua responsabilità.

L’Agro Nocerino Sarnese vive un momento difficile; oltre all’omicidio di Luana, la comunità è sotto choc anche per l’omicidio della neonata trovata morta in un’aiuola di Roccapiemonte (SA).

Print Friendly, PDF & Email
5 1 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x