" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Teatro San Carlo di Napoli  – Dopo quattro mesi di chiusura a causa dell’emergenza sanitaria, ieri il Teatro San Carlo di Napoli ha messo in scena la Tosca di Giacomo Puccini in Piazza del Plebiscito. Sul palco grandi nomi della lirica: Anna Netrebko nei panni di Floria Tosca, Yusif Eyvazov nei panni di Mario Cavaradossi e Ludovic Tézier in quelli del Barone Scarpia. Sul podio il direttore musicale Juraj Valčuha, con Orchestra, Coro e Coro di voci bianche del Teatro di San Carlo.

Un fuori programma alla prima

Un fuori programma ha costretto la soprano di fama internazionale Anna Netrebko ad interrompere per alcuni minuti la sua performance. Da sotto il colonnato della Basilica di San Francesco di Paola sono partiti dei fuochi d’artificio abusivi. Dopo l’imprevisto, l’opera lirica diretta dal maestro Juraj Valčuha, ha ripreso il suo corso.

Regione Lirica 2020

La messa in scena della Tosca di Giacomo Puccini in Piazza del Plebiscito apre le porte alla programmazione del grande progetto “Regione Lirica 2020” sostenuto anche da un’azienda d’eccellenza del territorio campano quale è Pasta Di Martino.

Lo storico pastificio, custode dei segreti della tradizionale produzione di pasta, sosterrà i progetti del Massimo napoletano. Non si tratta di una sponsorizzazione, ma di una partnership che terrà legati l’azienza napoletana ed il Real Teatro per ben tre anni.

“Insieme, uniti, per divulgare un patrimonio culturale, europeo, italiano, napoletano in tutto il mondo.”

Credo che il vero ruolo dell’impresa non si debba limitare alla mera produzione di beni o servizi; sempre più oggi essa ha il dovere di essere il motore di attività e l’interprete di valori immateriali in cui si identifica come mission e che la vedono centrata sul territorio in cui insiste” – ha detto Giuseppe De Martino,  patron dell’omonimo pastificio.

Giuseppe De Martino ha poi aggiunto: “Ho accettato con immenso piacere di stringere questa partnership strategica di lungo termine con il Real Teatro San Carlo, mia passione assoluta da ragazzino, perché è in linea ideale con la ricerca assidua e continua della eccellenza e del bello che l’azienda si è posto come obiettivo e che porterà frutti meravigliosi in Italia, ma anche sullo scenario internazionale. Insieme, uniti, per divulgare un patrimonio culturale, europeo, italiano, napoletano in tutto il mondo.”

Dopo la Tosca la cui replica è programmata per il 26 Luglio, nel progetto Regione Lirica 2020 è programmata l’Aida per il 28 Luglio (in replica il 31 luglio) e La Nona di Beethoven per il 30 Luglio.

 

(Foto dalla pagina Facebook del Teatro San Carlo di Napoli)

 

Magazine Pragma

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami