Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Dal 25 al 29 ottobre l’’etichetta indie Full Heads partecipa al Womex di Katowice in Polonia, ed il treno dei Foja l’8 novembre farà tappa a Londra.

Dal 25 al 29 ottobre la Full Heads, parteciperà alla 23esima edizione del WOMEX, che avrà luogo nella città polacca di Katowice, patrimonio UNESCO – stavolta, l’etichetta indie è chiamata a partecipare alla più importante fiera internazionale di world music, unendosi alle altre realtà di imprenditoria musicale provenienti dalla scena globale. Almeno 2mila professionisti del settore e più di 300 artisti di oltre 90 paesi diversi creeranno una piattaforma di rete e virtuose sinergie, a vantaggio di un mercato musicale sempre più “glocal“.
Dopo la Babel Med Music di Marsiglia – nel marzo scorso – e l’Atlantic Music Expo di aprile a Capo Verde ora approda in Polonia, credendo nell’arte quale veicolo per abbattere i confini nazionali ed immateriali, principio cardine in cui ha sempre creduto la Full Heads.

FULL HEADS

Nata e cresciuta insieme alla nuova ondata folk-rock partenopea, la Full Heads mantiene sì un piede ben saldo nella tradizione, ma, al contempo, non manca di guardare al mondo: tra le mission dell’etichetta, infatti, lo slancio nel varcare i confini è testimoniato, soprattutto, dal sound internazionale che accomuna tutti gli artisti annoverati tra le sue fila, da La Maschera a Tommaso Primo.

FOJA

Della scuderia Full Heads fanno parte i  Foja e a riprova di questa vocazione aziendale, l’8 novembre “il treno” dei Foja farà tappa nella capitale inglese. Dopo il successo di luglio con Zulu dei 99 Posse, Jovine e Fuossera, NAPULITAN – A Neapolitan Night in London, concepito inizialmente come un unicum, è diventato invece un format: la serata all’insegna della musica e dello street food partenopei, nel cuore di East London, vedrà come protagonisti, per questo “Volume 2“, Dario Sansone & co. ed i Funky Pushertz, con la selezione rigorosamente in vinile del dj Cicciosciò. Una serata di musica e Street food partenopeo nel cuore di East London, annunciata come di consueto da una locandina che colloca il Big Ben nel cuore del Golfo di Napoli.

foto: Riccardo Piccirillo

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x