Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Negli ultimi anni il settore delle assicurazioni sembra essere diventato uno dei più richiesti, per questo è in continuo fermento.

L’assicurazione infortuni domestici, tra tutte quelle che si possono stipulare, è una delle più necessarie considerati i numerosi incidenti che possono capitare tra le mura di casa, anche se spesso si tende a dimenticare questo dettaglio. Basti pensare che secondo le numerose indagini di mercato fatte recentemente il 55,6% degli incidenti domestici è causato dalla distrazione e, inoltre, che le colf vanno in contro a incidenti domestici come cadute e ustioni in una percentuale del 44%. Uno scenario poco roseo e per niente rassicurante.

Proprio per questo motivo, ma non soltanto, è consigliato stipulare una polizza assicurativa per gli incidenti domestici per i lavoratori occasionali che ci aiutano in casa. Pensata per assicurare il lavoratore durante la prestazione occasionale, questa soluzione è adatta a chi cerca aiuto per lavori domestici occasionali, dal giardinaggio alle pulizie, dal trasloco allo stiraggio. Lavori che comportano qualche rischio, anche se non sempre tutti se ne accorgono, un po’ per distrazione, un po’ perché non stipulando un’associazione si crede di risparmiare, senza pensare che accade esattamente il contrario. Assicurare il lavoratore è un nostro dovere e un suo diritto. Senza contare che assicurarsi ci fa stare molto più sereni e senza ansie inutili.

Il mercato delle assicurazioni oggi propone interessanti soluzioni in fatto di assicurazioni, quelle più comode e convenienti sono le formule smart, le assicurazioni temporanee, che sono anche quelle che stanno avendo maggiore successo. Per ogni polizza, sia smart che non, si potrà scegliere l’opzione più adatta alle nostre esigenze e di quelle del persone che ci aiuterà nei lavori domestici, di qualsiasi genere essi siano, da quelli più leggeri a quelli che necessitano di maggiore tempo e impegno fisico. Le possibilità sono varie, si potrà scegliere la tipologia di polizza come il tempo della copertura che può variare da 3 a 10 giorni e il numero delle persone assicurate. In base al tipo di pacchetto scelto di fisserà il prezzo della polizza. Chiaramente poi, come in tutti gli altri settori, ogni precisa soluzione che fa al caso nostro dipende dalla compagnia assicurativa che abbiamo scelto per la nostra copertura, quindi alcune opzioni possono variare, ma questo lo decideremo con chi ci seguirà.

Non soltanto nell’ambiente domestico, le assicurazioni temporanee sono ormai possibili in molti settori come quello dello sport, della città e dei mezzi di trasporto dove gli imprevisti sono all’ordine del giorno.

Il consiglio ogni volta che si firma un contratto di questo genere è quello di leggere con attenzione punti e clausole, in modo da avere ben chiara la copertura assicurativa. Inutile richiedere copertura una volta avvenuto il sinistro se la polizza non copriva quel tipo di infortunio. L’attenzione è sempre richiesta per evitare non soltanto di cadere in errore, ma anche per non rischiare brutte sorprese, soprattutto se esistono periodi come quello in cui viviamo in cui è possibile usufruire delle facilitazioni che internet e le app ci mettono a disposizione.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks