“Basta aggressioni” è lo striscione del flash mob degli operatori sanitari

PUBBLICITA

“Basta aggressioni” è il messaggio che tutti gli operatori sanitari hanno voluto far arrivare manifestando con flash mob. Questi ultimi si sono svolti in vari punti della Regione Campania oggi 12 Gennaio 2024.

Le manifestazioni sono state organizzate dalla Uil e la Uil Flp di Napoli e Campania, e vi hanno partecipato medici, infermieri e operatori sanitari. I dipendenti sanitari non possono sopportare più le continue aggressioni e violenze che accadono sempre più spesso. Ricordiamo che le ultime si sono consumate proprio pochi giorni fa presso l’ospedale Cotugno di Napoli e all’ospedale San Leonardo di Castellamare di Stabia.

Basta aggressioni, vogliamo essere rispettati!

I principali messaggi che si voleva trasmettere sono:

  • Basta aggressioni, vogliamo essere rispettati.
  • Non possiamo più tollerare aggressioni e violenze nei confronti delle nostre lavoratrici e lavoratori della sanità che lavorano per la salute e per salvaguardare la vita dei cittadini.
  • Vogliamo risposte per la sicurezza dei nostri lavoratori, serve incrementare gli organici, inasprire e pene e rafforzare i presidi delle forze dell’ordine.

I flash mob sono stati organizzati in undici luoghi simbolo dell’eccellenza sanitaria della Regione Campania, tutti sono in prossimità di pronto soccorso appunto per ribadire la necessità della messa in sicurezza degli operatori sanitari. Si ricorda che coloro che chiedono di essere protetti sono coloro che fino a 2 anni fa venivano chiamati eroi.

Le richieste che i dipendenti sanitari presentano sono:

  • riaprire i pronto soccorso già esistenti ma chiusi dopo l’emergenza covid-19;
  • attivare pronto soccorso anche nei Policlinici;
  • far presidiare in tutti i pronto soccorso drappelli di forze dell’ordine.

Fonte: Ansa.it

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

De Francesco : ” Musella era la stella, Ferrari è stato un papà” i suoi ricordi con la Juve Stabia

Mariano De Francesco ex calciatore della Juve Stabia ci racconta un pezzo della sua carriera in gialloblu con tanti ricordi e grandi firme che...

Lucchese-Rimini 2-1 La Pantera torna a vincere, vittoria firmata da Quirini e Gucher

La Lucchese torna alla vittoria contro il Rimini Le due sconfitte nelle semifinali di Coppa Italia si sono incontrate oggi al Porta Elisa, ad avere...

Arriva la casa dei figli di Mouse, dall’11 marzo in diretta dalle 21

La casa dei figli di Mouse, dall’11 marzo 12 tiktoker partenopei “rinchiusi” dalle 21 alle 3 per tre settimane

Vico Fissale di Camilla Scala, un tuffo in un nostalgico amatissimo microcosmo

É stato presentato ieri presso la libreria Mondadori di Castellammare di Stabia "Vico Fissale", primo romanzo dell'attrice e regista stabiese Camilla Scala 

Ultime Notizie

PUBBLICITA