Chiara Ferragni di nuovo indagata, non c’è pace per l’influencer

Chiara Ferragni ancora sotto inchiesta dall’Antitrust. Stavolta sotto i riflettori le uova di pasqua griffate

Chiara Ferragni, influencer di fama mondiale, è di nuovo al centro dell’attenzione dell’Antitrust. Secondo quanto riportano i giornali, il presidente dell’Antitrust, Roberto Rustichelli, ha annunciato l’apertura di una nuova istruttoria nei confronti di Ferragni e dell’azienda Dolci Preziosi per la vendita di uova di Pasqua

Chiara Ferragni, un caso simile a quello di Natale

L’ipotesi di indagine è simile a quella del caso del pandoro Balocco. Nel dicembre 2023, la nota influencer è stata denunciata dal Codacons per truffa aggravata in relazione alla vendita di pandori Balocco. L’Antitrust, secondo quanto riportano i giornali, ha inflitto una sanzione di oltre un milione di euro alle società riconducibili a Ferragni e di 420mila euro all’azienda veronese per pratica commerciale scorretta. Ma questa volta l’attenzione di sposta alle uova di Pasqua.

Ora, l’attenzione si sposta sulle uova di Pasqua. Secondo Rustichelli, un’analoga istruttoria sulla vendita di uova di Pasqua targate Fedez è stata invece archiviata perché la beneficienza c’è stata realmente. Tuttavia, per quanto riguarda Ferragni e Dolci Preziosi, l’indagine è ancora in corso.

Chiara Ferragni ancora sotto i riflettori: non c’è pace per l’influencer di fama mondiale

Se l’indagine dovesse confermare le ipotesi di violazione, Ferragni potrebbe essere chiamata a rispondere del possibile reato di truffa aggravata. Inoltre, potrebbe essere richiesto il sequestro dei conti delle sue società a tutela delle azioni di rivalsa da parte dei consumatori che hanno acquistato i prodotti in questione.

Al momento, non ci sono dichiarazioni ufficiali da parte di Ferragni o dei suoi rappresentanti legali. Continueremo a seguire la storia e a fornire aggiornamenti non appena saranno disponibili.

Chiara Ferragni sotto indagine: l’Antitrust esamina le uova di Pasqua

Chiara Ferragni, influencer di fama mondiale, è di nuovo al centro dell’attenzione dell’Antitrust. Il presidente dell’Antitrust, Roberto Rustichelli, ha annunciato l’apertura di una nuova istruttoria nei confronti di Ferragni e dell’azienda Dolci Preziosi per la vendita di uova di Pasqua. L’influencer e imprenditrice italiana Chiara Ferragni si trova al centro di un’indagine per presunta truffa aggravata legata alla promozione delle uova di Pasqua Dolci Preziosi.

Chiara Ferragni avrebbe promosso una campagna con la scusa della beneficenza

Chiara Ferragni, nota influencer, imprenditrice e icona della moda italiana, si trova sotto i riflettori per un’indagine in corso che la vede coinvolta in una presunta truffa legata alla promozione delle uova di Pasqua prodotte dall’azienda Dolci Preziosi.

Secondo quanto riportato dalle fonti investigative, Ferragni avrebbe accettato questa collaborazione con l’azienda dolciaria, ma senza aver fatto alcuna donazione di beneficenza, come invece era stato pattuito. Questo avrebbe portato i consumatori a credere che la sua promozione fosse basata su una genuina preferenza per il prodotto, anziché su un accordo commerciale.

Chiara Ferragni non ha ancora rilasciato dichiarazioni a riguardo

L’indagine, che è stata confermata dalle autorità competenti, è incentrata sulla possibile violazione delle leggi in materia di pubblicità e trasparenza nell’influencer marketing. Ferragni, attraverso i suoi profili social seguiti da milioni di persone, avrebbe potenzialmente tratto in inganno i suoi follower promuovendo in modo non trasparente le uova di Pasqua Dolci Preziosi.

La notizia ha suscitato sui social un ampio dibattito sull’etica dell’influencer marketing e sull’importanza della trasparenza nella promozione di prodotti sui social media. Molti esperti hanno sottolineato l’importanza di regole chiare e trasparenti per garantire che i consumatori siano pienamente informati sulle relazioni commerciali tra gli influencer e i marchi che promuovono.

Al momento, Chiara Ferragni non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito all’indagine in corso. Resta da vedere come si evolverà questa vicenda e quali saranno le conseguenze per Chiara Ferragni e per l’azienda Dolci Preziosi. Tuttavia, questo caso rimane un importante richiamo sull’importanza della trasparenza e dell’etica nell’industria dell’influencer marketing.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Giro D’Italia Georg Steinhauser vince sul Passo Brocon

Giro D'Italia Il giovane tedesco vince per la prima volta tra i prof al Passo Brocon. Pogacar accelera nel finale e guadagna ulteriore terreno...

Atalanta-Bayer Leverkusen probabili formazioni

Per la finale di Europa League si affrontano l'Atalanta di Gian Piero Gasperini e il Bayer Leverkusen di Xabi Alonso allo Stadio Aviva Stadium...

Gaetano Musella le emozioni del Memorial

Gaetano Musella una delle leggende gialloblu. Si è svolto il Memorial in suo onore. Un pomeriggio ricco di sport ed amarcord. E' stata una bellissima...

Atalanta delirio Dea nella notte di Dublino

  Atalanta il 22 maggio 2024 sarà una data che i tifosi della Dea ricorderanno per sempre. La vittoria in Europa League contro gli invincibili...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA