La scuola si mette in discussione in un incontro a Ercolano

Presso l’Istituto Comprensivo De Curtis – Ungaretti di Ercolano (NA) si è tenuto l’incontro “Educazione e Legalità”. L’argomento principale di questo incontro è stato la dispersione scolastica in Campania e come incominciare a risolvere questo problema.

Secondo una ricerca del 2023 di Openpolis la Campania è la seconda Regione italiana, dopo la Sicilia, per il maggior numero di caso di abbandono scolastico da parte dei ragazzi. La causa dell’abbandono scolastico non è solo legata alla situazione socio-economica familiare, ma anche che non sempre i ragazzi vivono l’ambiente scolastico nel migliore dei modi e dal fatto anche che vengono attratti delle possibilità proposte dal mondo del lavoro.

L’incontro ha voluto far riflettere i docenti e gli operatori sociali anche sulla dispersione scolastica che avviene a causa dell’uso di sostanze stupefacenti o per disagio psicologico. La dirigente scolastica Laura Cagnazzo è intervenuta dicendo: “Ci dovrebbero essere tanti decreti, non solo Caivano…E non possiamo soffermarci su questi aspetti se prima noi non cambiamo: noi adulti come modelli e figure di riferimento che mancano nella famiglia, nella società civile, nelle istituzioni”.

Sia il vicesindaco di Ercolano, Luigi Luciano, che l’assessore Carmela Saulino si sono voluti soffermare sugli impegni proposti sul territorio dall’ente per le politiche giovanili.  Invece il comandante dei Carabinieri di Torre del Greco Francesco Romana Rubano, si è rivolto ai giovani dicendo: “Cerchiamo di aiutarvi a fare le scelte giuste per la vostra quotidianità, cercare di allontanarvi da tutte quelle che possono essere le devianze e forme di comportamenti che si spostano dalla correttezza e dal bene comune e che voi dovete conoscere”.

Fonte: Ansa.it 


PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Fratta nà Corsa: una poesia lunga 10 km

Fratta nà corsa 2024, vincono Giovannelli e Nimbona

Napoli, scoperto l’autore di un paio di furti al Centro Direzionale

Due guardie giurate in servizio presso il Centro Direzionale hanno accompagnato agli uffici di polizia un uomo che aveva appena rubato il cellulare di...

Tendenze future nei dispositivi indossabili

Tendenze future nei dispositivi indossabili: una panoramica sui giganti della tecnologia

Monster – L’angolo del Nerd e dell’Otaku

Il giovane e brillante medico giapponese Kenzo Tenma, emigrato in Germania per motivi di studio, opera e salva un bambino gravemente ferito alla testa, Johan Liebert. Quest'ultimo e sua sorella Anna sono gli unici sopravvissuti al massacro della loro famiglia. Tuttavia Kenzo, per salvare il bambino, si era rifiutato di operare il Sindaco di Dusseldorf.  All'improvviso tutti i detrattori di Kenzo muoiono in circostanze misteriose e i due fratelli scompaiono. Nove anni dopo il dottore scopre una verità sconvolgente: Johan aveva ucciso i suoi genitori ed era stata la sorella stessa a sparargli. Inoltre il ragazzo è responsabile di una serie di omicidi in tutta la Germania. Sentendosi colpevole di aver salvato un vero e proprio mostro, Kenzo (aiutato dalla sorella di Johan, che nel frattempo ha cambiato nome) decide di cercare Johan ed ucciderlo. Il suo viaggio lo porterà a visitare l'intera Germania ancora divisa, imbattendosi in una misteriosa organizzazione, nota come 511 Kinderheim.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA