Napoli, rapinati due anziani per circa 100000 euro

La polizia ha arrestato l’uomo che ha prima provato a farsi prestare 7000 euro e poi, una volta scoperto, ne ha rubati 96000.

Un giovane di 18 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato a Napoli per aver tentato di truffare e poi derubato una coppia di anziani. Presentandosi prima come loro figlio e poi come un amico di quest’ultimo, è entrato nell’abitazione degli anziani in piazza Nazionale, sostenendo di aver bisogno di 7000 euro per una multa. Nonostante l’iniziale sospetto della donna, il malvivente è riuscito a fuggire con 96mila euro in contanti, monili in oro del valore di 15mila euro e altri 500 euro. Le indagini, supportate da descrizioni dettagliate e video di sorveglianza, hanno portato al suo arresto a Scampia mentre tentava di fuggire alla vista degli agenti, trovandosi con due telefoni e 2500 euro. Il giovane, già noto alle forze dell’ordine, è stato incriminato per furto aggravato in abitazione.

 

(Foto di archivio)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Napoli, scoperto l’autore di un paio di furti al Centro Direzionale

Due guardie giurate in servizio presso il Centro Direzionale hanno accompagnato agli uffici di polizia un uomo che aveva appena rubato il cellulare di...

Tendenze future nei dispositivi indossabili

Tendenze future nei dispositivi indossabili: una panoramica sui giganti della tecnologia

La Roma vuole Nahitan Nandez

La Roma punta sempre più fortemente su Nahitan Nandez, centrocampista uruguaiano del Cagliari. Infatti Nandez ha un contratto con il Cagliari che scade il...

Pallacanestro Antoniana ancora una vittoria importante

Pallacanestro Antoniana arriva un sorriso giallorosso, il focus ufficiale della società: L’Antoniana non muore mai: Gara 1 si tinge di giallorosso alla Struttura Geodetica di...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA