Zero secondi al futuro: un progetto che vede coinvolte le scuole di Napoli

Le scuole di Napoli e provincia hanno preso parte al progetto “Zero secondi al futuro”, che vede coinvolti gli studenti in laboratori e workshop. Lo scopo è quello di favorire l’evoluzione digitale e far scoprire un’utilità diversa delle nuove tecnologie.

Il progetto “Zero secondi al futuro” è un percorso itinerante che vede coinvolte molte province italiane, tra cui Napoli, organizzando laboratori residenziali e dinamici che coinvolgono non solo gli studenti ma anche il corpo docente e i dirigenti scolastici. Gli obiettivi principali di questo progetto sono quelli di: favorire l’accelerazione digitale, promuovere l’innovazione tecnologica nelle scuole e ridurre il “digital divide”.

Dietro questo progetto c’è l’intento di stimolare la cultura digitale nelle scuole e muoversi verso l’innovazione e l’avanguardia digitale anche nelle scuole. “Zero secondi al futuro” nasce dalla collaborazione e la promozione di “IIS Einaudi di Roma” e finanziato dal “Ministero dell’Istruzione e del Merito“.

A Napoli il progetto si svolgerà dal 17 al 20 Aprile 2024, coinvolgendo tutta la provincia in particolare a Portici e al rione Sanità di Napoli. Ci saranno 11 workshop che si svolgeranno in vari luoghi, principalmente il Campus di San Giovanni a Teduccio e l’Apple Accademy, in cui verranno coinvolte circa 15 scuole di Napoli e provincia.

Gli studenti e i dipendenti scolastici coinvolti verranno suddivisi in vari gruppi e avranno modo di incontrare e confrontarsi con i docenti dell’Università Federico II di Napoli. Questi ultimi avranno il compito di guidare i partecipanti e lasciare loro libero campo di azione nei laboratori, avendo anche la possibilità di ideare soluzioni innovative.

I principali temi che verranno trattati sono: le biotecnologie, l’innovazione, la biodiversità, la transizione ecologica, il coding e la sostenibilità. L’ultimo giorno i partecipanti andranno alla scoperta del rione Sanità di Napoli e potranno visitare ed incontrare i ragazza della cooperativa “La Sorte”, esempio di riscatto e innovazione.

Fonte: Ansa.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Atalanta-Bayer Leverkusen probabili formazioni

Per la finale di Europa League si affrontano l'Atalanta di Gian Piero Gasperini e il Bayer Leverkusen di Xabi Alonso allo Stadio Aviva Stadium...

Giro D’Italia il gran finale a Roma

  Giro D'Italia si chiude nella capitale Per il secondo anno consecutivo è Roma ad accogliere il gran finale del Giro d’Italia. Sarà grande festa e,...

Giro D’Italia Tadej Pogacar da impazzire

Giro D'Italia vince ancora la maglia rosa sempre più leader della corsa La Maglia Rosa, al quinto centro nella Corsa Rosa, si impone anche a...

I Pinguini Tattici Nucleari tornano al Palapartenope di Napoli

I Pinguini Tattici Nucleari ritornano a Napoli, con il tour “ Non perdiamoci di vista – Palasport 2024”, l’ultima volta nella stessa location alla Casa della musica.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA