Detti napoletani, A llietto astritto cuccate mmiez, cosa significa?

Spesso ho sentito dire “A llietto astritto cuccate mmiez” (letteralmente “Quando il letto è piccolo è preferibile mettersi al centro”). Il senso dell’espressione, almeno così come viene inteso a casa mia, consiste nell’arte di arrangiarsi e richiama quel senso di ospitalità che tanto caratterizza il popolo napoletano. Non importa se il letto è piccolo; in caso di necessità, ci si stringe e si dorme tutti insieme.

L’espressione però, da alcuni viene intesa in maniera completamente opposta. Non sarebbe la generosità ad esser messa in luce con questa espressione, quanto piuttosto l’egoismo. “A llietto astritto cuccate mmiez” significherebbe in quest’altro caso: “Se il letto è piccolo, fatti furbo, sii prudente, mettiti al centro ed evitarai brutte cadute”. 

A me piace considerarla come mi è stato insegnato, ovvero che di fronte alle difficoltà si cerca sempre di trovare la soluzione migliore senza escludere nessuno. “Aggiungi un posto a tavola” è, dunque per me il senso della frase. Solidarietà e generosità è in fondo ciò che mi aspetto dal popolo partenopeo.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Serie A, Claudio Ranieri si ritira dal calcio

Claudio Ranieri annuncia il ritiro dal calcio: fine di un'era per il maestro della panchina. Claudio Ranieri, uno dei più rispettati e amati allenatori...

Francobollo dedicato a Mike Bongiorno

Nel centenario dalla sua nascita, emesso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy un francobollo dedicato a Mike Bongiorno.

Giro D’Italia il gran finale a Roma

  Giro D'Italia si chiude nella capitale Per il secondo anno consecutivo è Roma ad accogliere il gran finale del Giro d’Italia. Sarà grande festa e,...

Nuova apertura di Starbucks a Napoli

Sono 30 i nuovi posti di lavoro creati dalla nuova apertura di Starbucks a Napoli.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA