Detti napoletani: “Ccá ‘e pezz e ccá ‘o sapone”, cosa significa?

“Ccá ‘e pezz e ccá ‘o sapone” (letteralmente  “Qua le pezze e qua il sapone), una simpatica espressione che oggi potrebbe essere tradotta con la frase che talora troviamo affissa in alcuni negozi ovvero “Credito a nessuno”. 

Qua le pezze e qua il sapone” esprime il momento preciso in cui si concretizza la compravendita: merce in cambio di denaro.

L’origine di questa espressione nasce da una figura molto in voga in passato a Napoli: ‘o sapunaro (rigattiere ambulante). ‘O sapunaro barattava sapone di piazza (sapone di Marsiglia) con qualsiasi oggetto, soprattutto abiti dismessi, “pezze” per l’appunto che poi rivendeva. Passava di casa in casa annunciando a gran voce il suo arrivo. Una figura che ispirò grandi autori. Celebre è ‘O Sapunariello” (1918) di Raffaelle Viviani che potete ascoltare qui nella versione di Nino Taranto.

Na notte, p”o Mercato e ‘a Vicaria,
ched’è na pezza vecchia? Nun ‘a trovo.

(‘O Sapunariello di Raffaele Viviani)

 

(Una notte intera in zona Mercato e Vicaria

Cerco solo una pezza vecchia? Non la trovo!)

 

Oggi la figura del saponaro è scomparsa quasi del tutto. Dare del “saponaro” a qualcuno significa sottolineare quanto male sia abbigliato o quanto disordinata sia la sua casa.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Juve Stabia Oh mamma mamma mamma. Sai perché mi batte il corazon ho visto Adorante

Juve Stabia continuano i nostri focus sui grandi protagonisti della vittoria del campionato. Oggi dobbiamo raccontare del bomber Andrea Adorante. Ragazzo nato il 05/feb/2000 un...

All-in-one computer 2024: eleganza e funzionalità

All-in-one computer 2024: eleganza e funzionalità, tra estetica e potenza

Come funziona il Bonus affitto giovani?

Anche per l'anno 2024 è stato rinnovato il Bonus affitto giovani, un'agevolazione volta ai giovani che vivono in una casa in affitto. Il bonus si usufruisce tramite detrazione fiscale.

Napoli, triste epilogo per la vicenda dell’aggressione di inizio maggio

La tragica vicenda di Vincenzo Fiorillo, il commerciante di 91 anni aggredito da un giovane senzatetto tedesco, si è conclusa nel peggiore dei modi....

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA