Perché Maurizio Costanzo regalava tartarughe in ceramica?

Nelle ultime ore, in TV e sui social, protagoniste assolute anche le tartarughe di Maurizio Costanzo, quelle di ceramica che il conduttore regalava per buon auspicio. Ne aveva una collezione di 5.000 esemplari, di ogni genere, forma e materiale.

In molte foto postate sui social, i fortunati possessori delle deliziose tartarughine in ceramica mostrano anche la base dell’oggetto dove sono riportate le lettere M.C., le iniziali di Costanzo.

“Portala sempre con te, in tasca, in borsa. Ti porterà fortuna” diceva Costanzo a chi donava le sue tartarughine – consiglio seguito da tutti, anche dalla conduttrice Silvia Toffanin come lei stessa ha dichiarato durante la messa in onda di Verissimo in cui commossa ha mostrato la sua tartarughina. Il programma Mediaset ha riproposto l’intervista integrale che la Toffanin rivolse a Maurizio Costanzo poco più di un mese fa, un’intervista in cui giornalista e conduttore televisivo aveva ripercorso alcuni dei momenti più importanti della sua carriera ribadendo il fatto che la sua massima aspirazione era sempre stata quella di fare il giornalista e che per non invecchiare mentalmente aveva riempito le sue giornate di “progetti, di  colaborazioni, di cose nuove”.

Anche Mara Venier ha mostrato le sue tartarughine (foto in copertina) durante la puntata di Domenica In andata in onda ieri in cui,  in apertura, è stato reso omaggio a Maurizio Costanzo con l’intervento di numerosi ospiti in studio e diversi collegamenti esterni.

Perché Maurizio Costanzo amava tanto le tartarughe?

Costanzo aveva una grandissima passione per gli animali. In particolare della tartaruga diceva:

“É un animale che arriva lontano e vive tantissimo. Sono convinto che porti fortuna e mi piace regalarle. La tartaruga poi si affeziona”  – diceva ironicamente parlando delle sue tartarughine in ceramica – “Portatela sempre con voi!”

Costanzo ammirava talmente tanto le tartarughe al punto di invidiarle: “Continuo a provare invidia per la loro capacità di ritrarsi e mettersi nel guscio, in sicurezza. Nel 2009 aveva scritto “La strategia della tartaruga. Manuale di sopravvivenza“, libro edito da Mondadori,, un vademecum su come reggere agli assalti della vita.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Serie A, Claudio Ranieri si ritira dal calcio

Claudio Ranieri annuncia il ritiro dal calcio: fine di un'era per il maestro della panchina. Claudio Ranieri, uno dei più rispettati e amati allenatori...

Giro D’Italia sorride Andrea Vendrame

  Giro D'Italia Il portacolori della Decathlon AG2R La Mondiale Team si impone dalla fuga mettendo in fila Sanchez, Steinhauser e Narvaez. Nel finale, gesto...

Come funziona il Bonus affitto giovani?

Anche per l'anno 2024 è stato rinnovato il Bonus affitto giovani, un'agevolazione volta ai giovani che vivono in una casa in affitto. Il bonus si usufruisce tramite detrazione fiscale.

Trapani-Follonica Gavorrano 0-1: Regoli gela il Provinciale. Si fa dura per i granata al ritorno

Finisce 0-1 la sfida tra Trapani-Follonica Gavorrano per la finale di andata di Coppa Italia Serie D.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA